La nuova Kia e-Niro sarà presentata al Salone di Parigi che aprirà le porte fra pochi giorni (da giovedì 4 ottobre a domenica 14 ottobre). In occasione della cornice della kermesse parigina (dove ci saranno anche le presentazioni di Audi e-Tron e Mercedes EQC), la Casa coreana toglierà i veli alla versione totalmente elettrificata del suo popolare crossover che dal 2016, in Europa, ha venduto 65.000 unità.

Pubblicità
Pubblicità

I punti di forza del crossover full electric saranno un'autonomia da record (perlomeno quella dichiarata in fase di omologazione) e alcuni inediti sistemi (oltre alla solita frenata rigenerativa) di ausilio alla guida che, collegati al navigatore, aiuteranno il conducente nell'ottimizzare al massimo i consumi di energia.

Kia e-Niro: ottimizzazione, autonomia e ricarica

I sistemi di cui sarà equipaggiata la nuova Kia e-Niro, oltre alla tradizionale frenata rigenerativa, saranno il Coasting Guide Control (CGC) e il Predictive Energy Control (PEC) che sfruttando le funzionalità del navigatore, consiglieranno al guidatore quale sia lo stile di guida più consono al tipo di strada percorsa.

Kia e-Niro: il crossover diventa full electric e dichiara 485 Km di autonomia
Kia e-Niro: il crossover diventa full electric e dichiara 485 Km di autonomia

La Kia e-Niro sarà disponibile con due differenti pacchi batterie, uno da 39,2 kWh e uno da 64 kWh. Quest'ultimo, nel ciclo di omologazione WLTP ha raggiunto i 485 Km di autonomia, che salgono a 615 Km nel ciclo urbano. Con il pacco batterie più piccolo, invece, la e-Niro si è fermata a 312 Km nel ciclo WLTP. La ricarica può avvenire sia dalla tradizionale presa domestica, sia con l'utilizzo del caricabatterie rapido da 100 kW, grazie al quale è possibile accumulare l'80% della capacità in soli 54 minuti.

Pubblicità

Kia e-Niro: le prestazioni dei motori

Due differenti pacchi batterie, significano avere due diversi livelli di potenza e diverse prestazioni. La e-Niro equipaggiata con il pacco batterie da 39,2 kWh monterà un motore da 136 Cv con una coppia massima di 395 Nm che le consente di coprire lo 0-100 Km/h in 9.8 secondi. La e-Niro con le batterie da 64 kWh, invece, sarà spinta da un motore da 204 Cv con la medesima coppia del precedente ma con un'accelerazione da 0 a 100 Km/h coperta in 7.8 secondi.

In entrambi i casi (così come la Hybrid e la Plug-in Hybrid) la trazione sarà esclusivamente anteriore.

Come di consueto su una Kia, anche in questo caso la garanzia della Casa coreana sarà di 7 anni o 150.000 Km, garanzia che nel caso della e-Niro si estende anche al pacco batterie e al motore elettrico. Sarà in vendita in tutta Europa a partire dalla fine del 2018.

Leggi tutto