La tendenza delle offerte commerciali automobilistiche, ormai è chiaro, è quella di elettrificare sempre più la gamma, a sfavore delle motorizzazioni tradizionali. Peugeot per il 2019 ha in serbo l'ingresso a listino delle versioni ibride dei modelli al vertice della propria gamma, 508 (berlina e SW) e 3008. I powertrain differiranno per le potenze complessive e il tipo di trazione. La berlina e la famigliare avranno un solo motore elettrico (all'anteriore), abbinato al termico e la trazione anteriore, mentre il SUV avrà un motore elettrico anche al retrotreno che garantirà la trazione integrale.

Pubblicità
Pubblicità

La tecnica

Partiamo dalle denominazioni: Hybrid per berlina e SW, Hybrid4 per la 3008. Già questa differenza fa cogliere le differenze tecniche, trazione anteriore sulle prime due, integrale 'simulata' (grazie all'utilizzo di un riduttore sul motore elettrico posteriore) sul SUV. Le differenze riguarderanno anche la potenza del motore termico, che in entrambi i casi sarà il conosciuto 1.6 litri a benzina Puretech, dotato di 180 Cv sulle Hybrid e 200 Cv nel caso delle Hybrid4.

Le Peugeot 508 e 3008 ibride arriveranno nel 2019
Le Peugeot 508 e 3008 ibride arriveranno nel 2019

Un'altra differenza rispetto al motore a benzina presente sulle versioni tradizionali dei rispettivi modelli sarà il cambio (sarà sempre l'EAT8), dove al posto del convertitore di coppia troverà spazio una frizione multidisco, per rendere ancora più impercettibili e dolci i passaggi di marcia.

Capacità delle batterie e tempi di ricarica

Le nuove Peugeot Hybrid e Hybrid4 dovrebbero essere in grado di garantire un'autonomia in modalità esclusivamente elettrica di circa 50 Km.

Pubblicità

Questo in virtù di un pacco batterie che nel caso della berlina (o SW) ammonta a 11,8 kWh, che diventano 13.2 kWh nel caso della 3008 Hybrid4. In entrambi i casi esse sono disposte sotto il divano, per non sacrificare spazio all'interno del vano bagagli, che rimane quindi il medesimo dei modelli classici. Per quanto riguarda i tempi di ricarica, invece, questi vanno dalle 7 ore alla presa di ricarica domestica (3,3 kW, 8A) all'ora e 45 minuti necessari se si utilizza un Wallbox e il caricatore da 6,6 kW. Lo stato di carica delle batterie sarà indicato da un anello di led intorno alla presa che assumerà diversi colori in base all'avanzamento.

Funzioni di recupero dell'energia

Per aumentare l'autonomia delle batterie, le 508 e 3008 Hybrid e Hybrid4 integrano alcuni sistemi di recupero dell'energia in rilascio o in frenata. La funzione Brake, ad esempio, permette di frenare l'auto al rilascio dell'acceleratore senza l'utilizzo dei freni, funzionando come un freno motore che recupera l'energia che altrimenti andrebbe dissipata. La funzione e-Save, invece, permette di gestire al meglio l'energia immagazzinata nelle batterie e i consumi, garantendo al conducente l'autonomia residua necessaria a coprire gli ultimi 10/20 Km in modalità elettrica.

Pubblicità

Leggi tutto e guarda il video