Il mercato italiano delle auto inizia il 2020 con un dato negativo di immatricolazioni, calate a gennaio del -5,9%. Tra i differenti modelli venduti in Italia sorride però la Ford Puma, che strappa il secondo posto tra le vetture ibride. Il mercato delle ibride in Italia è in forte espansione. Rispetto a gennaio del 2019, quando le ibride valevano circa il 5% di tutte le auto vendute in Italia, a gennaio 2020 la quota ha raggiunto il 10%. Questo vuol dire che ormai in Italia un'auto venduta su dieci è ibrida.

Ford Puma s'inserisce con forza in panorama tecnologico in cui finora era Toyota a dominare. I modelli Toyota erano sistematicamente primi in classifica, con alcuni modelli Suzuki a impensierire. Nel 2020 vedremo diverse new entry, ma per gennaio la più alta nuova entrante nella top ten è la Ford Puma

Top ten ibride, Ford Puma debutta al secondo posto

Sono state oltre 15.000 le auto ibride vendute in Italia a gennaio. Al decimo posto spunta la Fiat 500 con 581 esemplari. Probabilmente questo modello scalerà la classifica nel corso dell'anno, insieme alla sorella Panda Hybrid non presente a gennaio in classifica.

Al nono posto c'è la Suzuki Ignis con 616 esemplari, quasi il doppio dei volumi espressi a gennaio di un anno fa. New entry anche all'ottavo posto: è la Mazda CX-30, crossover che ha conquistato 636 clienti. Al settimo posto c'è una vettura appartenente ai segmenti più lussuosi del mercato, la Range Rover Evoque, che con 866 esemplari dimostra quanto la tecnologia Hybrid si farà valere anche tra i modelli più prestanti.

Ford Puma non distante dal primato della Toyota Yaris

Al sesto posto troviamo Toyota Rav 4, passato in un anno da 535 a 938 consegne. Quinto posto per la Suzuki Swift, capace di 945 immatricolazioni, mentre al quarto posto si porta la Toyota Corolla con 964 esemplari. L'arrivo della Ford Puma ha creato qualche problema a un altro crossover, la Toyota CH-R, calata al terzo posto in classifica con 1287 esemplari (l'anno scorso erano state 1549 le CH-R immatricolate).

La Ford Puma Hybrid festeggia il secondo posto con ben 1554 esemplari, un valore neanche troppo distante dal primato, spettante alla Toyota Yaris con 1699 esemplari.

Il successo della Ford Puma ingolosisce altri brand

Questo successo della Ford Puma è destinato a durare a lungo oppure verrà sfidato da diversi concorrenti? Non c'è dubbio che l'alimentazione ibrida è al centro delle strategie delle diverse case automobilistiche, almeno per questo 2020. Assisteremo a numerosi lanci sul mercato, anche nel segmento della Ford Puma. Ad esempio ci sarà presto una Jeep Renegade mild Hybrid con 240 CV, una Peugeot 2008 ibrida e una Renault Captur ibrida.

La stessa Toyota, leader del mercato, ha allo studio un crossover per il segmento B, proprio per non lasciare libero nessuno spazio di mercato ai concorrenti. Sempre la casa giapponese sta realizzando l'avvicendamento della nuova Yaris, l'ibrida più venduta in Italia: ci si può attendere un calo fisiologico nelle vendite dei prossimi mesi, per poi accelerare decisamente con il nuovo modello.

Segui la nostra pagina Facebook!