È finita tra Sebastian Vettel e la Ferrari. La scuderia di Maranello ha annunciato con un comunicato ufficiale la separazione da Sebastian Vettel a fine 2020 questa mattina,12 maggio. Questo divorzio, però, era già nell'aria. La Ferrari non ha mai avuto fretta di estendere il contratto a Seb, puntando, invece, su Charles Leclerc, il giovane talento monegasco che ha prolungato il contratto con la Ferrari fino al 2024. Caccia, quindi, al prossimo nome che, nella stagione 2021, affiancherà Charles. Uno dei più caldi in circolazione è quello di Carlos Sainz Jr che l'anno scorso con la McLaren è cresciuto tanto mostrando grandi qualità.

Ci sarebbe anche Ricciardo che, però, dovrebbe approdare in McLaren nell'eventuale passaggio di Sainz in Ferrari. Sembra sfumare, invece, la pista Lewis Hamilton. Il pluricampione del mondo vuole infatti rimanere con la Mercedes.

Parla Binotto: 'Non è stato un passo facile da compiere'

A rilasciare le prime dichiarazioni è stato Mattia Binotto, il team principal della Ferrari: 'Abbiamo preso questa decisione insieme a Sebastian e riteniamo che sia la miglior soluzione per entrambe le parti. Non è stato un passo facile da compiere, considerato il valore di Sebastian, come pilota e come persona'. Inoltre Binotto ha tenuto a sottolineare come la separazione tra la Ferrari e Sebastian Vettel sia avvenuta di comune accordo poiché è arrivato il momento per entrambi di seguire ognuno la propria strada per inseguire i rispettivi obiettivi.

Inoltre sempre il team principal ha voluto ringraziare a nome di tutta la squadra Sebastian Vettel per la sua grande professionalità ed umanità dimostrate nei cinque anni in Ferrari. Purtroppo il tedesco non è mai riuscito a vincere un titolo iridato con la squadra di Maranello, ma si spera che in questa anomala stagione 2020, che dovrebbe partire il prossimo luglio in Austria, sia Seb che la Ferrari riescano a togliersi qualche soddisfazione.

Parla Vettel: 'Il mio rapporto con la Scuderia Ferrari terminerà alla fine del 2020'

'Il mio rapporto con la Scuderia Ferrari terminerà alla fine del 2020', queste le prime parole di Sebastian Vettel dopo la decisione di porre fine al matrimonio con la Ferrari. Secondo il pilota tedesco non c'erano più le condizioni, né la giusta sintonia per proseguire il cammino con la Ferrari.

In questa decisione comune non rientrerebbero aspetti economici. Avrà tempo Vettel per pensare al suo futuro dopo la fine di questa avventura. A fine discorso non potevano certo mancare i ringraziamenti alla scuderia in cui ha militato per ben 5 anni e ai suoi tifosi che lo hanno sempre sostenuto anche nei momenti più difficili. Infine il pilota spera di concludere nel migliore dei modi la stagione 2020, regalando alla sua squadra altri bei momenti come quelli vissuti in passato.

Segui la pagina Ferrari
Segui
Segui la pagina Formula 1
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!