Ancora maltempo in tutta la penisola e non sono pochi i danni causati in molte provincie italiane. Ovviamente non bisogna dimenticarsi che la pioggia non è ancora finita e probabilmente continuerà sopratutto nel centro. Anche la Regione Campania è stata interessata dalle precipitazioni: si èanche provveduto in alcune zone a chiudere tutte le scuole di ogni ordine, come precauzione per evitare che si possano provocare danni ai ragazzi che vanno ogni giorno a scuola.

L'area di Benevento è quella che ha registrato i maggiori problemi nella Regione e per questo la Protezione Civile ha prorogato l'allerta arancione che era stata già annunciata qualche giorno fa. Molte persone sono ancora spaventate dalle conseguenze che si sono registrate in simili precedenti episodi. Gli ultimi due anni sono stati molto particolari dal punto di vista climatico nel nostro Paese. Il ricordo di danni a case e macchine è ancora molto vivo nella mente di molti cittadini.

Per questo motivo ci sono state diverse persone che, per non abbandonare del tutto la propria casa, hanno voluto dormire in macchina in modo da avere la situazione sotto controllo.

Sono previste ancora piogge nelle prossime ore e non si potrà fare a meno di avere ancora un po' di apprensione. I venti forti, poi, contribuiranno a creare problemi e paure nella popolazione. Soltanto dopo giovedì sarà possibile vedere una diminuzione dei fenomeni.

La serata di mercoledì, infatti, sarà la più pericolosa e per questo si dovrà fare attenzione a non uscire se non per particolari necessità. Si dovranno evitare uscite superflue, per cercare di limitare i possibili dannie le conseguenze più drammatichedel maltempo. Anche nella giornata di giovedì potrebbero esserci diversi problemi legati al maltempo: fino ad oggi sono stati 6 i morti e numerosi sono i feriti.

Le scuole rimarranno chiuse fino a sabato in modo da permettere ai ragazzi di tornare a scuola lunedì in tutta sicurezza. Per conoscere altri aggiornamenti, cliccate il tasto 'Segui' in alto a destra.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto