Continua l'iniziativa della Regione Campania, che ha predisposto un abbonamento annuale gratuito per tutti gli studenti in possesso di una documentazione ISEE inferiore a 35mila euro. Si tratta della quasi totalità degli studenti campani, come fa sapere il presidente della Regione #Vincenzo De Luca, promotore dell'iniziativa.

Come fare domanda

La richiesta può essere effettuata in qualsiasi momento con una semplice registrazione sul sito del Consorzio #Unico Campania. Il sistema guiderà il richiedente passo dopo passo nella corretta compilazione del modulo, nell'indicazione della tipologia di abbonamento (terrestre, marittimo, integrato ecc.) e del punto informazioni presso il quale ritirare la card.

Nel giro di un mese, l'utente riceverà conferma dell'approvazione della pratica e la comunicazione della data in seguito alla quale potrà ritirare l'abbonamento.

Unici requisiti: essere iscritti presso una scuola o un'università sita almeno a un chilometro di distanza dal proprio domicilio; poter dimostrare una documentazione ISEE inferiore a 35mila euro e non avere più di 26 anni alla data di presentazione della domanda.

Ma l'abbonamento è davvero gratuito? Quasi. Per completare la registrazione gli studenti dovranno versare un contributo di 50 €, dieci dei quali occorreranno per l'emissione della card e non saranno quindi restituiti. I restanti 40 € costituiscono invece una cauzione che sarà intascata nuovamente dal richiedente nel caso in cui decidesse di non rinnovare l'abbonamento per l'anno successivo.

I migliori video del giorno

Numerosi i problemi riscontrati dai richiedenti

Un'iniziativa lodevole, quindi, se non fosse per i soliti problemi che la lenta burocrazia campana comporta. Numerosi studenti hanno lamentato sui social network il malfunzionamento della piattaforma internet ufficiale: c'è chi ha avuto problemi nel caricamento della documentazione e chi non è riuscito a compilare gli appositi moduli nella fase di inoltro online della pratica. A partire dall'anno scolastico 2017-18, infatti, la richiesta dell'abbonamento gratuito studenti sarà effettuabile esclusivamente in via telematica attraverso i canali online del Consorzio Unico Campania.

Ma anche dopo la corretta approvazione della domanda e l'avvenuto pagamento non sono mancati i problemi. A circa due mesi di distanza dalla partenza dell'iniziativa per l'anno scolastico 2017-18 c'è infatti chi non ha ancora ricevuto la card, dovendo accontentarsi di un momentaneo abbonamento mensile sostitutivo. I punti informazione riferiscono di non avere rapporto diretto col Consorzio e, quindi, di non poter prevedere con esattezza la data in cui saranno materialmente disponibili gli abbonamenti, nonostante le comunicazioni inoltrate via email agli interessati dal Consorzio stesso.

E in tantissimi lasciano i propri commenti sulla pagina Facebook del Consorzio, alla ricerca di chiarimenti.

Sono circa 100mila le domande pervenute, e questo ha sicuramente complicato la situazione. Una misura di grandissimo valore sociale, come ha dichiarato il governatore De Luca, che rischia però di perdersi nelle difficoltà tecniche di una gestione non sempre al massimo dell'efficienza. #Abbonamento studenti