Alexa

Sicurezza e Difesa

Questa è la community di Sicurezza e Difesa. Iscriviti per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie e per connetterti con gli altri membri!

Amministratore: Ferdinando Chine'

Reach mensile: 169.936 visite

Canale seguito

Sicurezza e Difesa

Canale

Clicca qui per seguire il Canale e rimanere aggiornato
Devi seguire il canale per continuare a leggere
Voglio ricevere aggiornamenti su Sicurezza e Difesa
More

Difesa e Sicurezza. ll canale di informazione di militari e poliziotti.

  1. Cos’è il comparto Difesa e Sicurezza Nazionale?
  2. Perchè un Canale dedicato?
  3. Quali sono le tematiche?
  4. Come posso interagire?

Cos’è il comparto Difesa e Sicurezza Nazionale?

Questo canale è una finestra sul mondo militare e dei poliziotti. Una voce per gli addetti ai lavori e per chi si interessa di tematiche relative alla Difesa e Sicurezza nazionale. La sicurezza di un paese, interna e esterna, è la precondizione di tutte le attività democratiche e civili della comunità. Senza la fiducia, il rispetto e l'efficienza di queste istituzioni saltano gli schemi delle restanti attività condivise: senza sicurezza non c'è impresa, giustizia, politica, economia, istruzione, sanità.

La sicurezza non è il fulcro ma lo sfondo, la cornice, il punto di appoggio della convivenza civile. Man mano che le società progrediscono questo sfondo diventa più lieve, meno visibile, più integrato. Si tratta di un "mondo" che deve essere pienamente in sintonia con la società e in equilibrio al suo interno, non può essere considerato un castello isolato che vive di vita propria. Occorre guardare dentro questo mondo con occhi disincantati, fuori dalla retorica e difesa a tutti i costi. Non ci sono né eroi né santi, ma uomini e donne in divisa con gli stessi vizi e virtù di ognuno di noi.

Perchè un Canale dedicato?

Perchè sono tanti gli addetti ai lavori, perchè sono tante le tematiche da trattare, perchè i cambiamenti sono repentini e seguono mille dinamiche. Militari, poliziotti, finanzieri, carabinieri, forestali, agenti di custodia, uomini in divisa con gli stessi problemi e sfumature diverse. Con difficoltà lavorative di un ambiante altamente gerarchizzato, carriera, avanzamento, funzioni e specialità, sicurezza sul lavoro, trasferimenti, sanzioni disciplinari, problemi familiari e genitoriali, separazioni e cause di servizio, fanno parte della vita di tutti i giorni.

L'informazione è necessaria per tutti anche per coloro che non fanno parte direttamente del Comparto Difesa e Sicurezza, capire i costi e l'importanza di una Missione di pace o di guerra in una zona calda del pianeta significa partecipare in prima persona ai cambiamenti che si prospettano. C'è bisogno di trasparenza e vicinanza tra società civile e militare, conoscere il peso e l'impatto della corsa agli armamenti è il minimo indispensabile per mantenere quel legame tra cittadini e militari. A tal proposito, la recente Sentenza della Corte Costituzionale che ha sancito la possibilità dei militari di costituire Sindacati nei prossimi anni cambierà profondamente il rapporto tra militari e società civile.

Quali sono le tematiche?

Le tematiche sono ad interesse generale e più specifiche per gli addetti ai lavori. Missioni di pace o di guerra nelle zone fuori area. Lotta al terrorismo, alle criminalità organizzata. Attenzione ai costi per i programmi di armamento, monitoraggio delle proposte di legge che riguardano la Difesa e la Sicurezza.

Sarà data particolare attenzione ai lavori delle Commissioni Difesa Camera e Senato. Operazioni congiunte su strade sicure tra polizia e militari. Viceversa, nello specifico sarà data attenzione alle dinamiche contrattuali, pensioni, sicurezza sul lavoro, carriera, avanzamento, sanzioni disciplinari, trasferimenti, cause di servizio, amianto, uranio impoverito, fondi pensione. Il Canale sarà realizzato come se si trattasse di un vademecum pronto all'uso in qualsiasi momento. Un archivio utile a dare risposte e a capire la complessità degli argomenti.

Come posso interagire?

Innanzitutto partecipando alla community, inviando articoli, proponendo link, coinvolgendo amici e colleghi, condividendo nei social network. L'informazione su questo canale non è passiva ma performativa, volta a produrre azioni, a relazionarsi con i problemi per cercare una soluzione. Non ci sono limiti alle possibilità di una comunità che funzioni, petizioni, class action, ricorsi, proposte ad emendamenti nei disegni di legge, idee per interrogazioni parlamentari, convenzioni, scambio di esperienze.

Chi segue Sicurezza e Difesa?
Maria Rosaria Caravante
Gaetano Attilio Bianchi
Massimo Toscano
Paolo Rossi
Beppe Rendina
Michela Sortili
Alessio Ferrari
Voglio ricevere aggiornamenti su Sicurezza e Difesa