Che sia un sistema di controllo troppo spesso ingiusto ormai è largamente risaputo. Gli autovelox funzionano solo in determinati orari in modo troppo rigido anziché in un arco di tempo di controllo più ampio con una maggiore tolleranza.

Autovelox attivo solo ad orari prestabiliti

In altre parole il sistema attuale può non recare nessuna multa a un qualunque pirata che va ai 140 km/h dove il limite è ai 50 km/h mentre massacra con multe assurde un povero pensionato o un disoccupato che distrattamente si ritrova a superare il limite di 10 km/h. Questo può succedere perché attualmente gli autovelox vengono attivati solo in determinati orari, durante i quali vengono accumulate tante multe che "costringono" la disattivazione temporanea dello strumento, in modo da consentire agli agenti di elaborare i dati recuperati che creano già un enorme lavoro.

La segnaletica degli autovelox

Le segnalazioni di avviso sono obbligatorie, ma la furbizia è sempre più comune per ingannare gli automobilisti: le segnalazioni sono molto di più rispetto alle vere postazioni autovelox in modo da creare un atteggiamento a conferire meno importanza alla segnaletica.

I segnali talvolta sono poco visibili e gli autovelox a volte sono nascosti, come ad esempio gli ultimi dispositivi autovelox installati davanti ai parabrezza delle auto vigilanti. Inoltre un'altra strategia ingannevole è l'utilizzo di segnaletiche simili a quelli degli autovelox, tutto per riuscire a dare meno importanza a questa segnaletica, come se si riuscisse a mimetizzare in segnali comuni.

Moderare la velocità è il miglior modo per raggirare le autovelox

L'attenzione richiede sempre più impegno per non ricevere multe da capogiro, ma tuttavia è importante fare un'osservazione: la segnaletica e l'attenzione dell'automobilista non devono funzionare per raggirare le postazioni di controllo. Perché aldilà dei sistemi di controllo i limiti di velocità vanno rispettati al fine di una maggiore sicurezza. Talvolta ci si può ritrovare a sorpassare un mezzo lento proprio in prossimità di un autovelox, al fine di sgomberare subito la corsia del senso di circolazione opposto, spesso ci si imbatte in un superamento della velocità di una decina di km/h e questo può essere causa di una multa salatissima. Si sa, la fortuna è cieca ma la malasorte ci vede benissimo.
Segui la nostra pagina Facebook!