Maniaco del selfie? Fallo così (se proprio non riesci a contenerti...). Un autoscatto perfetto, infatti, non è l'obiettivo degli amatori, ma almeno un minimo di gusto sarebbe ben accetto. Cominciamo col chiarire le idee prendendo spunto dagli errori più grotteschi e i più comuni tentativi finiti male. Insomma, ecco cosa non fare per ottenere un selfie perfetto.

"L'ultima volta 17 mi piace. Uhm...

qualcosa deve pure significare! Ora mi giro e rifaccio la stessa, però di lato. No, anzi, mi giro e la rifaccio da dietro, però allo specchio. Almeno ne becco 25, e 4 commenti. Se la posto su Twitter non becco niente, vabbè, ma quello si sa: Twitter è da sfigati...". Allora. Se di fotografia (e di social network) non te ne è mai fregato un c**** in tutta la tua vita, come credi di imparare a 42 anni, chiuso in un bagno di 2x3 metri arredato negli anni '70, con l'iPhone in mano e due lampadine incandescenti?

Neanche il risparmio energetico fa per te!

Se proprio credi che sia un selfie in bagno pubblicato su Facebook o su Instagram a risollevare la tua autostima... Fallo. Ma ti prego in ginocchio, per piacere, ti scongiuro, fallo in maniera decente. Permettici di non assistere più a scene imbarazzanti!

  1. Prendi una decisione sull'inquadratura. Cosa vuoi fotografare? Il gabinetto che vedi nell'angolo in basso non scomparirà per magia, rimarrà ben in vista nel tuo capolavoro. Così come il tuo lato B grande quanto un cofano non perderà consistenza. E soprattutto, fai in modo di esserci TU. Esatto, se almeno una parte del tuo corpo non compare nella foto, beh... Quello non è un selfie.
  2. Una volta trovata l'inquadratura, non fotografare la tua faccia dal basso. Le tue narici sembreranno appartenere a due persone diverse e le gote peseranno 3 chili l'una, tirandoti giù anche le sopracciglia. Semmai scatta dall'alto (guarda nell'obiettivo, però).
  3. Se hai un naso di dimensioni normali salva almeno quello. Se la fotocamera è troppo vicina, infatti, gli occhi sembrano molto piccoli rispetto al naso che invece ti dà l'aspetto di una nasica. Puoi verificare tu stesso quanto sei idiota semplicemente guardando sullo schermo cosa c**** stai fotografando. (Ah. Non sapevi esistesse una fotocamera posteriore...?). Beh, Anche Victoria Silvstedt sembra Alvaro Vitali con l'obiettivo spiaccicato in faccia.
  4. Usa gli effetti per migliorare la foto prima o dopo il selfie, tanto si sa che non sai fotografare.
  5. Se ti sei messo in posa per l'autoscatto più sexy del pianeta e hai scoperto che sullo sfondo c'è la cuffia per la doccia di tua madre... Rinuncia a 'sto selfie e pubblica la fototessera della patente. O vai dal fotografo e fatti immortalare piccolo piccolo con uno sfondo Bahamas: scatto perfetto per l'immagine di copertina. E ricorda che la foto del profilo su Facebook non deve coprire i dettagli essenziali della copertina, altrimenti non hai combinato nulla.
E ora, avvicinati a 2 cm dalla lampadina dello specchio, sovraesposizione come se non ci fosse un domani, sguardo in camera, inquadratura perfetta. Bianco, sembri un angelo, ma almeno la pelle sembra perfetta e il pigiama non si vede, che te ne frega. Vai, pubblica su Facebook. 31 "mi piace" e un commento da un amico romano: "Ao' ma te sei fatto er selfie dar Paradiso?". Eppure sembrava un selfie perfetto.
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto