Altro giro altro regalo: Renzie è così, quando credi di aver visto tutto cambia vestito e si mette in posa per altri selfie. Questa volta però gli autoscatti esibiti nei TG italiani sono a dir poco vergognosi, non tanto per la presenza di Renzi che, è libero di fare la propaganda che desidera, ma quanto per la compagnia che si è scelto. Vedere alcuni militari agitarsi come tante cheerleaders ha fatto davvero male, soprattutto a quei genitori i cui figli in Afghanistan sono morti.

Non è stato uno spettacolo degno delle divise inquadrate, senza pensare alla vicenda dei 2 Marò, ormai dimenticati nell'oblio delle pieghe burocratiche di un governo figlio di inciuci e basato solo sull'apparire e il comunicare.

Guardando "alcuni" militari che si fanno i selfie con un Renzi sorridente mi sorge spontanea una domanda: ma che cos'hanno da essere così allegri? Sono in un paese in guerra, alcuni loro compagni hanno dato la vita per una missione di cui a nessun italiano interessa gran che, in Patria ci sono più problemi che capelli in testa e loro si fanno i selfie con Renzi?

Credo che si debba fare un passo indietro e ritornare a comportamenti più seri, per lo meno da parte delle Forze Armate che, almeno lo spero, sono l'ultimo baluardo alla difesa della Patria. Per il momento vedo scene da gaypride con sorrisini e spintarelle per farsi inquadrare con il sorridente comunicatore di Firenze. Scene ridicole ed offensive per chi crede o ha creduto nella divisa che indossa.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Smartphone Matteo Renzi

Sarà perché la mia educazione è di stampo militaresco ma sinceramente vorrei vedere se Renzi, o qualunque altro politico in fase propagandistica, si sentirebbe di farsi fare i selfie durante un'azione di sminamento o di pattugliamento! Non credo, i nostri politici sono abilissimi con le parole e con le opere di illusionismo ma, credo a meno di prova contraria, quando c'è da fare i fatti il loro motto è sempre lo stesso: armiamoci e partite.

Già, partite voi per la guerra baldi giovani, partite voi che noi abbiamo altro a cui pensare, per esempio a quale frasettina ad effetto sputacchaire al prossimo giro propagandistico.

Quindi sarà bene che il Premier Renzi quella mimetica se la tolga e la riponga in un armadio, siano al giorno in cui non avrà fatto qualcosa per meritarsela, in fondo è solo una questione di rispetto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto