In certi ambienti ci si dovrebbe chiedere perché la Clinton sia stata punita dalla "pancia" della gente. Probabilmente la risposta è che il suo personaggio ha proposto di tutto tranne i valori di "femminilità" e "maternità" che solo le potevano dare una sicurezza, un valore aggiunto rispetto alla percezione delle tradizionali logiche politiche. Ha invece portato all'estremo proprio i valori "maschili" del fare politica: la razionalità fredda e calcolante (ha cambiato idea su temi centrali come vendita delle armi, l'Obamacare, fino ai matrimoni gay) e, soprattutto, la competitività (ha assunto il linguaggio e i metodi di Trump alla pari).

Pubblicità
Pubblicità

I valori di empatia, compassione e cura spontanea e incondizionata dell'altro, i valori materni, non sono stati minimamente percepiti (perché lei forse non li ha). E se il popolo deve scegliere tra due persone che si propongono con un cinico "contratto" politico o come un individuo competitivo e forte, tra l'uomo e la donna esso sceglierà sempre l'uomo, in quanto storicamente specialista in ciò.

Per citare uno degli errori più evidenti dello sciagurato staff della comunicazione di Hillary – che si è lasciato scappare dalle mani una vittoria che forse aveva già in tasca – vi è l’essersi abbassato a ingaggiare una guerra a colpi di Tweet con un avversario, Donald Trump, la cui abilità a sfruttare i social media è senza precedenti.

Ecco perchè gli ufologi puntano su Hillary Clinton | Smartandfun - altervista.org
Ecco perchè gli ufologi puntano su Hillary Clinton | Smartandfun - altervista.org

Celebre lo scambio di battute in cui all’attacco del tycoon («Obama ha appena dato il suo appoggio alla disonesta Hillary. Vuole altri quattro anni di Obama, ma nessun altro li vuole») il profilo della Clinton ribatteva con uno sprezzante ma debole «Cancelli il suo account».

La lezione non è complessa nell’ambito della psicologia politica: se trasferisci il tuo campo di battaglia da temi a cui la figura di Trump risulta indifferente (come l’emancipazione femminile e l’uguaglianza dei generi) a quello degli insulti boriosi, tracotanti e beffardi tipici della competizione vanitosa e megalomane in cui è centrale la figura maschile dell’individualista competitivo, è naturale che andrai a perdere contro chi è più adeguato a ciò.

Pubblicità

L’individuo egoistico, cinico, razionale e forte è la figura tipica delle società “contrattualistiche”. Attraverso esse la filosofa femminista Virginia Held descrive l’atteggiamento politico prevalente che sminuisce i valori di solidarietà e legame incondizionato al più debole tipici dell’esperienza femminile e di una società più “matriarcale”. Purtroppo ogni tentativo da parte della Clinton di cavalcare questo tipo di personalità politica innovativa è stato compromesso all’origine dal tatticismo inevitabile (e inevitabilmente accusato dal pubblico) che l’ha costretta a fare dietro front, come già accennato, su temi come l’Obamacare, vista ora come grande successo dei progressisti mentre era stata osteggiata nel 2008 quando la candidata Democratica aveva accusato Obama di voler far pagare l'assicurazione anche a chi non poteva permettersela.

Clamorosa anche l’inversione ad U sul delicato discorso delle armi da fuoco. Nel 2008 simpatizzava tiepidamente con i produttori e i possessori di armi per poi diventare fiera sostenitrice del controllo dopo la strage di Charleston. Citiamo solo un ulteriore dietrofront, quello che l’ha portata a sostenere la decisione della Corte Suprema a favore dei matrimoni omosessuali, dopo aver pubblicamente negato alcun feeling per l’argomento in passato.

Pubblicità

Una conclusione prettamente sociologica dell’avventura di Hillary Clinton come candidata Democratica ci porta a stabilire che solo una donna non già intrisa di politica può riuscire dove lei ha fallito. Una donna senza storia politica alle spalle che sarebbe inevitabilmente distorta da valori patriarcali ai quali si sarà dovuta adattare. E dai quali è impossibile scollarsi con una mossa ad hoc, poiché questa mossa sarebbe già un frutto inevitabile dello stesso atteggiamento da “maschio” Machiavellico.

Pubblicità

Clicca per leggere la news e guarda il video