Maria De Filippi è senza dubbio una delle regine indiscusse del panorama televisivo italiano. Il suo talento, misto alla sua incredibile capacità di cogliere le sfaccettature umane l'hanno resa una figura estremamente amata dal grande pubblico. L'ultima puntata di " C'è Posta per te " però ci ha lasciati con qualche perplessità.

Gli eventi dei giorni precedenti

Nei giorni precedenti uno speciale evento ha coinvolto la scuola di amici, programma televisivo sempre diretto da Maria de Filippi. Durante una delle puntate la maestra, Alessandra Celentano, ha "offeso" una delle ballerine della scuola, sottolineando il suo sovrappeso.

Dopo questo evento , che sarebbe potuto concludersi nel silenzio, le reazioni sui social sono esplose includendo perfino quelle della deputata, Silvia Chimenti, che ha accusato Maria di mandare messaggi potenzialmente dannosi all'interno del suo programma e invitandola a prendere provvedimenti contro la maestra. Ed ora, manco a dirlo, la puntata di "C'è posta per te" si apre con un inno alle forme e al ben mangiare.

L'ultima puntata di "C'è Posta per te"

L'ultima puntata di "C'è Posta per te" è cominciata certamente in un mondo inaspettato, così inaspettato da creare nella mente di qualche telespettatore alcune perplessità.

Infatti, la puntata di oggi si è aperta con una performance comica orchestrata da Greggio e Iacchetti contro il famoso farmacista Lemme. Come è noto, Lemme ha fatto successo proponendo diete al limite dell'inverosimile nelle quali si preannunciavano effetti grandiosi e poco realistici. I primi dieci minuti del programma sono stati un vero e proprio inno alle forme, con l'entrata in scena di due donne molto carnose e con un commento decisamente retorico di Iacchetti, finalizzato a ricordare come la vera bellezza possa risiedere anche in corpi carnosi.

Il quadretto si è poi concluso con l'apertura della busta, seguita da un vero e proprio assalto da parte delle donne formose e dei comici sul farmacista. In fine si è sottolineato, in quel caos di "carne", come anche quest'ultimo in fondo apprezzi tanta abbondanza.

Solo coincidenze? Decidetelo voi.

Segui la nostra pagina Facebook!