La Rai decide di annullare dai suoi palinsesti l'arena, storico talk-show d'intrattenimento politico, ma non ne da notizia ufficiale al suo presentatore Massimo Giletti, che apprende della sua epurazione solo dalla rete. Il conduttore, sorpreso dalla decisione dell'azienda di Viale Mazzini, starebbe forse pensando di lasciare gli studi Rai per avventurarsi in altre esperienze televisive, anche se gli sarebbero già state proposte dalla stessa Rai diverse prime serate inserite nei palinsesti del sabato sera.

Ma perché epurare Giletti?

In molti si stanno interrogando sulle possibili motivazioni dell'annullamento di una trasmissione che ogni domenica pomeriggio su Rai1, ha registrato consensi di pubblico fino al 20% di share. Come, del resto, parecchi sostenitori del talkshow e di Giletti, si stanno chiedendo come mai lo stesso non ne sapesse nulla. Alcune motivazioni sul perché di tale comportamento da parte dei vertici Rai potrebbero forse celarsi dietro ad alcune tendenze politiche pentastellate che Giletti non ha avuto remore a manifestare nel corso delle puntate dello show.

Ma come si potrebbe non pensare anche ai dibattiti contro i vitalizi dei parlamentari, argomento al quale Giletti ha dato ampio spazio e che, nel marzo scorso, gli costò anche una querela da parte dell'Assemblea Regionale Siciliana, perché in una puntata del programma si discusse in merito ai privilegi dei deputati appartenenti ad essa? E come non ricordare il burrascoso litigio avvenuto nel corso della puntata dell'8 febbraio 2015, tra Giletti e l'On.

Capanna, che proseguì per diversi minuti e che culminò con la frase del presentatore:' Voi rubate i soldi legalmente '?

Le possibili considerazioni

Potrebbero dunque essere queste alcune delle motivazioni dell'epurazione di Giletti? O bisognerebbe anche pensare a problemi di palinsesto, visto che, dalla prossima stagione televisiva, 'Domenica In' verrà condotta da Cristina Parodi e i vertici Rai hanno già stabilito che lo show subirà un allungamento, andando a coprire anche la fascia oraria de L'Arena.

Che l'azienda voglia rivalutare l'intrattenimento leggero e non appesantire eccessivamente la programmazione con show impegnativi?

Una cosa è certa, L'Arena è stata una trasmissione che ha garantito a Mamma Rai una rendita economica e un apprezzamento di pubblico non indifferenti, ed è quindi giustificato, secondo molti, pensare che quella di Giletti, sia stata una vera e propria epurazione per via della sua posizione politica e per i dibattiti accesi proposti dallo show contro il governo e 'la casta' in generale. Resta per ora improbabile che Massimo Giletti sia intenzionato ad accettare la nuova proposta Rai, della conduzione in prima serata di trasmissioni dai contenuti meno impegnativi.

Segui la nostra pagina Facebook!