Mancano undici giornate alla fine del campionato e l'Inter è sempre più vicina ad uno scudetto che manca ad Appiano Gentile da troppo tempo. Nel frattempo la società sta pensando alle prossime mosse di mercato. Quali giocatori vendere per sistemare il bilancio entro il prossimo 30 giugno e quali blindare per costruire una squadra forte e solida in grado di compete ai più alti livelli internazionali. Mentre Suning sta cercando di vendere parte del club, i dirigenti nerazzurri continuano a muoversi sul mercato per capire quali potrebbe essere i colpi dell'estate sia in entrata che in uscita.

C'è da risanare un bilancio in rosso e questo potrebbe avvenire con la cessione di una big, come è successo con Icardi nel 2019. L'argentino lasciò Milano per Parigi per 50 milioni di euro più bonus. Una boccata d'ossigeno per il bilancio 2019-2020, chiuso con un passivo di 102,4 milioni.

Lukaku valutato 120 milioni di euro

Nel programmare la stagione 2021-2022, l'Inter pensa a quali saranno i giocatori sacrificabili e quelli invece imprescindibili per il futuro. Tra quelli destinati a rimanere a Milano c'è sicuramente Romelu Lukaku. Il belga ha dichiarato di voler continuare a giocare con il club nerazzurro. Il suo valore è aumentato in maniera esponenziale negli ultimi due anni, grazie anche all'ottimo feeling nato con Antonio Conte.

L'allenatore leccese è legato all'Inter fino a giugno 2022 e fino a quando rimarrà in nerazzurro farà lo stesso il belga. Il numero 9 dell'Inter è valutato 120 milioni di euro, quasi il doppio del suo acquisto avvenuto nell'estate del 2019. Una cifra così elevata è irraggiungibile per qualsiasi club europeo. Manchester City e Barcellona hanno mostrato interessamenti, ma per il momento sono solo voci.

Da Barella a Bastoni l'Inter vuole blindare i suoi big

Non solo Lukaku anche Bastoni, Barella, Skriniar e Brozovic sono tra i giocatori nerazzurri più richiesti nel calcio europeo. Questo perché le prestazioni degli uomini di Conte, quest'anno, sono ai massimi livelli. Nonostante la società di Viale della Liberazione pensa inevitabilmente alle cessioni per riequilibrare i bilanci, alcuni dei giocatori risultano intoccabili.

Oltre a Lukaku anche Barella e Bastoni non si muoveranno da Milano la prossima estate. Il centrocampista italiano è ricercato da Atletico Madrid e Bayern Monaco ma, come il suo connazionale, è già pronto al rinnovo con i nerazzurri. Stessa sorte per Skriniar. Lo slovacco ha ritrovato la sua brillante forma fisica e adesso è un punto di riferimento importante per la difesa interista. Sarà difficile rinunciare anche ad Eriksen e Brozovic, senza dimenticare Lautaro Martinez.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!