Estorsione. E' questo il motivo che ha portato la procura di Palermo a chiedere il rinvio a giudizio per Giuseppe "Pino" Maniaci, giornalista e direttore dell'emittente di televisione comunitaria "Telejato".

Soldi in cambio di servizi più 'morbidi'

Pino Maniaci avrebbe chiesto con insistenza dei soldi ai sindaci di Borgetto - Gioacchino De Luca - e Partinico - Salvo Lo Biundo - per fornire in cambio una linea più morbida in alcuni servizi televisivi, così come in parte documentato dalle intercettazioni che hanno fatto esplodere il caso in questione.

In aggiunta a queste accuse ve ne sarebbero altre secondo le quali Maniaci avrebbe imposto ad un assessore di Borgetto l'acquisto di circa duemila magliette recanti il logo di Telejato. Il giornalista, rappresentato dagli avvocati Bartolo Parrino e Antonio Ingroia, sta naturalmente cercando di difendersi dalle accuse.

Un complotto ai danni del direttore di Telejato?

Come già fatto a più riprese in passato, Maniaci ha sostenuto che le richieste di soldi fatte pervenire ai due primi cittadini fossero inerenti ad alcuni spot pubblicitari da mandare in onda sulla propria emittente televisiva.

L'uomo sostiene in particolar modo di essere vittima di un complotto ai suoi danni, scaturitosi in seguito alle pesanti accuse da lui mosse in passato nei confronti di Silvana Saguto, ex Presidente della sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Palermo. Maniaci in passato si è schierato a più riprese contro l'operato della donna, in particolare per quanto concerne la scelta degli amministratori giudiziari dei beni confiscati alla mafia.

Il 'caso Saguto'

La Saguto, incaricata di decidere a chi affidare le varie amministrazioni in attesa che vengano compiute le adeguate indagini atte a verificare eventuali legami tra la mafia e le attività poste sotto osservazione, avrebbe favorito la nomina di alcuni professionisti a discapito di altri al fine di poter ottenere incarichi di collaborazione vari per il marito e altri vantaggi non ben precisati.

Resta dunque ora da capire se le due vicende possano essere collegate e se effettivamente ciò di cui è accusato Pino Maniaci sia frutto di un accanimento nei suoi confronti o se corrisponda a verità. Parola al processo che si spera sarà in grado di fare luce sulla questione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto