Dopo il recente referendum sullaBrexit torniamo ad occuparci della situazione politica presente nel Bel Paese illustrando lo stato attuale delle intenzioni di voto degli italiani e le conseguenze degli ultimi eventi internazionali. I dati che vi andremo a riportare di seguito sono stati elaborati dall'Istituto Piepoli, che ha condotto la ricerca per conto dell'Agenzia Ansa e del quotidiano La Repubblica. Ricordiamo ai lettori che i dati sono stati raccolti su un campione di 354 interviste CATI e 156 CAWI, mentre le persone intervistate sono state selezionate affinché risultassero rappresentative della popolazione italiana per sesso, età e ripartizione geografica.

Infine, il margine di errore è stimato al± 4.3%. Fatta questa premessa di metodo, passiamo ora ad approfondire le evidenze ottenute attraverso il sondaggio.

Sondaggi politici e intenzioni di voto: il punto della situazione in Italia

Partiamo prima di tuttofocalizzandoci sulle intenzioni di voto in Italia. È stato chiesto agli italiani di esprimere la propria posizione al riguardo delle Elezioni politiche per la Camera dei Depuati. Il 31% ha risposto indicando PD, il 3% Sinistra italiana ed il 2,5% altri partiti di centro sinistra. La Lega Nord ha ottenuto il 12%, Forza Italia l'11%, Fratelli D'Italia il 5%, mentre il Nuovo Centro Destra è stimato al 3,5%. Gli altri partiti di centro destra totalizzano l'1%.

Il 28% si è espresso in favore del Movimento 5 Stelle, mentre i partiti rimanenti restano al 3%.

Le opinioni degli italiani sull'Europa

Passiamo ora alla seconda parte del sondaggio, con la quale si è voluto indagare sugli effetti del Brexit in merito alle opinioni degli italiani. La prima domanda chiedeva agli intervistati se si consideravano favorevoli o contrari all'Europa Unita.

Il 69% si è detto favorevole, il 24% contrario mentre il restante 7% non ha un'opinione. Se analizziamo le risposte dividendole per orientamento politico abbiamo che nel centro sinistra l'83% è favorevole, l'11% contrario ed il 6% senza opinione. Nel centro destra il 58% è favorevole, il 39% contrario ed il 3% senza opinione.

Infine, nel Movimento 5 Stelle il 55% si dice favorevole, il 34% contrario e l'11% senza opinione.

Italiani e fiducia nell'Unione Europea: risposte interlocutorie

In merito invece alla fiducia degli italiani nell'Unione Europea, dopo il voto sulla Brexit si registrano opinioni interlocutorie. Hanno infatti risposto con un sì il 48% degli intervistati, mentre il 58% si è espresso con un no. Solo l'1% della popolazione si dice senza un'opinione al riguardo. Se dividiamo i dati sulla base dell'orientamento politico il 57% degli elettori di centro sinistra si dice fiducioso, contro il 29% del centro destra ed il 30% del Movimento 5 Stelle.

E voi, quale opinione avete maturato in merito ai quesiti appena esposti?

Restiamo a disposizione nel caso desideriate condividere con gli altri lettori le vostre idee al riguardo tramite l'inserimento di un nuovo commento. Mentre per ricevere i prossimi aggiornamenti sulla situazione politica vi ricordiamo di utilizzare la comoda funzione "segui" che trovate in alto, vicino al titolo dell'articolo.

Segui la pagina Elezioni Politiche
Segui
Segui la pagina Sondaggi Politici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!