Cosa c'è dietro al nuovo blog di Beppe GRILLO? Quando si parla di Beppe Grillo si rischia sempre di prendere lucciole per lanterne. Il comico genovese prestato alla Politica ci ha sempre abituato ai colpi di scena, smarcandosi dalla dimensione prevedibile e cercando sempre di muoversi in un ambito di sorpresa, spesso poco comprensibile nell'immediato. La scelta di aprire un nuovo blog arriva come un fulmine a ciel sereno per gli attivisti che non sono stati affatto coinvolti in questa scelta e che si vedono protagonisti di un cambiamento che non hanno deciso.

Si vocifera molto su cosa ci sia effettivamente dietro al nuovo blog. Di sicuro Grillo, con questa mossa, spiazza un po' tutti e si riprende un'autonomia di pensiero che probabilmente aveva perso dovendo guidare un movimento composto da moltissime persone, con idee spesso contrastanti tra loro. Basti pensare alla questione dei vaccini che è stata affrontata dai membri del movimento in molte maniere differenti, in base all'opinione personale e senza indicazioni ufficiali "di partito" in merito. Talvolta questa indipendenza è diventata incoerenza, trovandosi a sostenere battaglie successivamente smentite.

Divorzio dalla Casaleggio Associati?

L'aspetto più eclatante della vicenda è che il nuovo blog di Beppe Grillo non farebbe più riferimento alla Casaleggio Associati, la celeberrima azienda che ha affiancato finora l'attività politica del movimento 5 stelle.

Per certi aspetti la Casaleggio Associati era ed è anche un po' misteriosa, riproducendo la caratteristica principale dell'atteggiamento del defunto Gianroberto Casaleggio, mente proiettata verso il futuro e alleato numero uno di Grillo. I più maliziosi pensano proprio ad una questione legata agli assetti societari e ai guadagni che verrebbero fatti direttamente dal blog, non sempre tracciabili e frequentemente al centro di speculazioni e indagini giornalistiche.

Non cambia solo la grafica

Di sicuro non cambia soltanto l'aspetto grafico del blog ma c'è una necessità di Grillo di riprendersi la scena. Si parla spesso di alleanze e il dubbio legittimo è che Grillo voglia dire la propria in vista del dopo-elezioni, in particolar modo in caso di una scelta non condivisa, come potrebbe essere un'intesa con Grasso.

L'idea che il blog debba tornare alle proprie origini, come peraltro ha scritto Grillo sulla nuova piattaforma, potrebbe essere proprio alla base di una strada alternativa che proprio Beppe Grillo potrebbe imboccare, in aperto contrasto con la creatura che ha inventato.

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la pagina M5S
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!