Il laburista Jeremy Corbyn ha affermato che il governo britannico ha collaborato con le forze saudite nei crimini di guerra commessi nello Yemen. Il principe ereditario saudita, Mohammed bin Salman, si è infatti recato in Inghilterra per tre giorni ed ha incontrato Theresa May. Il principe, oltre ad essere il leader saudita di fatto, è anche il ministro della difesa del paese. Il leader laburista Corbyn ha accusato Theresa May di aver collaborato con il regime saudita nelle stragi compiute nello Yemen.

Pubblicità
Pubblicità

Cosa sta succedendo nello Yemen

Secondo ciò che ha riferito Corbyn, nello Yemen si sta verificando un vero e proprio disastro umanitario. Milioni di persone soffrono la fame e 600.000 bambini sono malati di colera a causa dei bombardamenti sauditi. Le forze saudite stanno infatti combattendo contro i ribelli Houthi dello Yemen, sostenuti dall'Iran. La Germania ha sospeso la vendita di armi all'Arabia Saudita, ma le vendite di armi britanniche sono aumentate drasticamente ed i consulenti militari britannici stanno dirigendo la guerra nello Yemen.

Pubblicità

Le accuse di Corbyn e dei suoi sostenitori

Il leader del partito laburista Jeremy Corbyn ha accusato il governo in carica di essere colluso con le stragi che il regime saudita sta operando nello Yemen. Il portavoce di Corbyn ha insistito sul fatto che i britannici stessi consigliavano ai sauditi di commettere attentati mirando direttamente sui civili. I target preferiti delle forze saudite sono infatti le scuole, gli ospedali e tutte le infrastrutture civili.

Inoltre secondo Corbyn è aumentata la vendita di armi britanniche, gli arresti e le detenzioni dei dissidenti. I prigionieri vengono torturati e condannati a lunghe pene detentive, a processi e spesso anche ad ingiuste esecuzioni. I laburisti insistono sul fatto che la Gran Bretagna stia commettendo insieme all'Arabia Saudita dei veri e propri crimini di guerra e per questo esortano il governo a fermarsi.

La risposta di Theresa May e dei suoi collaboratori

Theresa May ha affermato che tutto ciò che ha detto Corbyn è falso e si dice davvero preoccupata per la terribile situazione umanitaria nello Yemen e per l'effetto che sta avendo sulle persone, in particolare sulle donne e sui bambini. Ha aggiunto che il suo governo è il terzo donatore umanitario nello Yemen e che il suo intervento è stato richiesto dal governo legittimo del paese e che è sostenuto anche dalle Nazioni Unite.

Pubblicità

Il portavoce del primo ministro ha chiarito che le forze britanniche non stanno conducendo o dirigendo alcuna operazione militare e che non sono coinvolte nel processo decisionale del targeting saudita. Theresa May descrive l'alleanza con l'Arabia Saudita come un legame storico molto importante che ha salvato il paese dalle operazioni terroristiche.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto