Attimi di spavento quelli vissuti nella mattinata del 30 aprile dall'ex presidente del consiglio Silvio Berlusconi. Questa mattina alle ore 10:00, il presidente di Forza Italia è stato trasportato d'urgenza all'ospedale San Raffaele di Milano ed è stato condotto nel blocco D, presso l'area solventi. Durante i suoi controlli, l'esterno della struttura ospedaliera è stata circondata da fotografi e giornalisti, in attesa di ricevere informazioni riguardanti lo stato di salute dell'82enne.

Pubblicità
Pubblicità

Il Cavaliere è stato vittima di una colica renale acuta, che lo ha costretto al ricovero in una delle suite che solitamente occupa quando è sottoposto a dei controlli medici. L'ospedale San Raffaele di Milano è infatti il luogo in cui, circa 3 anni fa, il Cavaliere è stato sottoposto ad una operazione urgente in seguito ad uno scompenso cardiaco e dove più recentemente, aveva affrontato un'operazione chirurgica causata da un'ernia inguinale.

Pubblicità

L'intervento del 14 giugno 2016, nonostante fosse andato a buon fine, si rivelò particolarmente allarmante in quanto l'operazione prevedeva la sostituzione della valvola aortica.

Gli appuntamenti saltati

Nonostante gli ostacoli incontrati nel corso della mattinata, il leader di Forza Italia, non intendeva rinunciare ai propri impegni. Durante il pomeriggio infatti, l'ex presidente del consiglio avrebbe dovuto partecipare ad una conferenza stampa presso Villa Gernetto, a Gerno di Lesmo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Silvio Berlusconi

In questa occasione Silvio Berlusconi avrebbe dovuto presentare il nome dei candidati di Forza Italia [VIDEO] alle elezioni europee. Questa mattina, i membri del partito, tra cui la capogruppo di Forza Italia Mariastella Gelmini e altre fonti avevano confermato l'incontro previsto alle 14 di oggi 30 aprile e avevano annunciato che il cavaliere avrebbe voluto parteciparvi ugualmente, nonostante gli impedimenti incontrati nelle ore precedenti.Tuttavia, nonostante le buone intenzioni dell'ex premier, i medici del San Raffaele non hanno ritenuto opportuno che il presidente partecipasse all'incontro.

Il vicepresidente di Forza Italia Antonio Tajani ha così aperto la conferenza annunciando la mancata partecipazione di Berlusconi.

Già nei precedenti ricoveri ospedalieri, il cavaliere era stato costretto a rinunciare ai compiti prefissati. Basti ricordare gli eventi elettorali in Basilicata del 24 marzo, a cui il leader dovette rinunciare, in seguito al ricovero causato dall'ernia inguinale. In questa occasione, le elezioni regionali vennero vinte con il 42,2% dei voti dal candidato di centrodestra Vito Bardi, presidente della regione Basilicata a partire dal 16 aprile 2019.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto