Per la Lega le elezioni europee sono state un vero e proprio trionfo. Già un anno fa i risultati delle politiche venivano considerati qualcosa di straordinario, considerato che Salvini aveva preso un partito che stazionava attorno al 5% e lo aveva portato fino al 17-18%. Considerando l'intero percorso si può parlare di vero e proprio "miracolo" compiuto dall'attuale leader del Carroccio che si è lasciato alle spalle una tornata di elezioni europee che hanno visto il suo partito raggiungere addirittura il 34%.

Rovesciati i rapporti di forza nel governo, visto il flop del Movimento Cinque Stelle. Ed è quasi pleonastico aggiungere che oggi non esistono più dubbi sul fatto che la Lega sia diventato il partito di riferimento di un'eventuale ed ipotetica coalizione di centro-destra. Oggi, però, è anche il giorno in cui Salvini e i suoi fan possono togliersi qualche sassolino dalla scarpa.

Salvini ha fatto percepire accerchiamento

Tra i segreti che hanno generato il consenso di Matteo Salvini c'è stato indubbiamente un uso strategico dei social che fa del Ministro dell'Interno il politico più seguito in Europa sul web.

A ciò si aggiunge una serie di strategie dialettiche. Una è stata quella di evidenziare spesso come la Lega abbia dovuto fare i conti con una sorta di accerchiamento mediatico da parte di giornalisti e personaggi televisivi che avrebbero avuto e hanno poca simpatia verso quello che oggi è il primo partito italiano. Sono già storia, ad esempio, le invettive lanciate da Salvini nei confronti di Fabio Fazio e del suo stipendio, così come la scarsa voglia di partecipare ad una trasmissione di Lilli Gruber o i pesanti scambi di opinione con Roberto Saviano o Gad Lerner.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Matteo Salvini Lega Nord

Il popolo del web, con particolare riferimento ai simpatizzanti di Salvini, non ha dimenticato e ha colto la palla al balzo quasi per irridere questi personaggi sulla base del consenso "debordante" ottenuto da colui il quale chiamano 'Capitano'.

Sfottò e ironia sui presunti detrattori di Salvini

Molti di loro hanno twittato ricevendo risposte particolarmente piccate. Gad Lerner, ad esempio, ha scritto: "Già in passato le classi subalterne si illusero di trovar tutela nella trincea della nazionalità.

Non finì bene". Parole che, naturalmente, hanno destato una certa indignazione in quanti stanno dalla parte di Salvini. Secondo quanto riporta Il Secolo d'Italia c'è chi lo ha definito "saccente" o "disco rotto".La bacheca di Fabio Fazio è stata letteralmente invasa da persone che non hanno fatto mancare insulti, sfottò ed ironia nei confronti del conduttore. Sempre secondo quanto riporta l'edizione on line de il quotidiano particolarmente duri e sarcastici sono stati i pensieri riservati a Lilli Gruber, Lucia Annunziata e Laura Boldrini.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto