Matteo Salvini, nel corso della sua storia di politico, ha più volte manifestato la sua vicinanza agli ideali cattolici. Ha più volte rispedito al mittente le accuse di poca umanità per la gestione migranti, in nome di quella che sarebbe la sua fede cattolica. Non si è mai professato un buon cristiano, ma si è sempre issato a difesa dei valori della religione. Più volte lo si è visto mostrarsi in pubblico in atteggiamenti di ossequio a simboli religiosi come ad esempio il Vangelo o il rosario, ma nelle ultime ore si è levata una vera e propria onda di attacchi provenienti dal mondo della Chiesa Cattolica nei suoi confronti.

Pubblicità
Pubblicità

Il tutto è sembrato il culmine di tensioni che negli ultimi tempi hanno riguardato scambi di frecciate con il Vaticano riguardanti la gestione dell'accoglienza e il modo di approcciarsi alle vite umane che vagano nel Mediterraneo a bordo delle Ong. C'è chi, però, come lo psichiatra e opinionista televisivo, Alessandro Meluzzi ha scelto di prendere le difese di Salvini, provando ad inviare al mondo cattolico un messaggio particolarmente polemico.

Meluzzi cita un precedente storico

Alessandro Meluzzi, nel corso di un video pubblicato da Nicola Porro, ha avuto parole particolarmente dure nei confronti dell'atteggiamento del Vaticano nelle ultime ore.

Pubblicità

Riferendosi ad alcune parole del cardinale Parolin, segretario di Stato, che ha accusato Salvini e i sovranisti di un uso blasfemo del rosario, delle devozione mariana e della religione, ha scelto di replicare in maniera particolarmente piccata. Ha definito "triste" ed "inquietante" la posizione assunta da una figura di spicco del mondo cattolico. Lo ha fatto citando un precedente storico, con l'intento di mettere, in un certo senso con le spalle al muro, l'attuale corrente di pensiero proveniente dal mondo cattolico "Forse che fu blasfemo quando Pio V, prima della battaglia di Lepanto, invocava la protezione della Vergine Maria contro le armate turche che se avessero vinto avrebbero cancellato l'Europa e oggi Roma sarebbe musulmana?"

Meluzzi attacca anche George Soros e Papa Bergoglio

Il pensiero di Meluzzi intende sottolineare che l'attuale pensiero della Chiesa non giustificherebbe l'idea di difendere gli ideali della civiltà cristiana.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Matteo Salvini M5S

"Forse il Bergoglismo ed il Sorosimo vogliono questo? si chiede lo psichiatra. L'attacco si fa particolarmente duro nel momento in cui ritiene forse rappresenti qualcosa di più eretica la posizione quasi deista del clero romano rispetto alla politica di Matteo Salvini e Giorgia Meloni. E nell'intervento Meluzzi bacchetta i prelati sottolineando come non possano considerarsi monopolisti del culto del Vangelo e della devozione cristiana.

Ecco il video completo:

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto