Un conduttore radiofonico e inviato tv della Rai posta su Twitter un messaggio molto critico nei confronti di Matteo Salvini e, magicamente, il suo nome comincia a rimbalzare su social network e canali mediatici. Tutto merito del leader della Lega che gli regala alcune ore di ‘celebrità’ rendendolo protagonista di un contro-post pubblicato sulla sua pagina Facebook. Si tratta della ex Iena Mauro Casciari, ora conduttore del programma radiofonico di RaiRadio2, Numeri Uni, e inviato della trasmissione di Rai 2, condotta da Enrico Lucci, Realiti.

Casciari ha avuto la bella idea (o malaugurata, dipende dai punti di vista) di scrivere che, emettendo dei “rutti” invece di parlare, Salvini riuscirebbe a far salire le preferenze per il suo partito fino al 43%. Una battuta poco felice che il capitano leghista ha preso come un’offesa fatta a tutti i suoi lettori che, a suo dire, verrebbero considerati tutti degli “ignoranti” da Casciari, bollato a sua volta come uno di “sinistra”. Sui social, intanto, si scatena la battaglia tra i rispettivi fan.

Il cinguettio di Casciari

Sono le primissime ore del mattino di domenica 4 agosto quando Mauro Casciari decide di postare un brevissimo cinguettio su Twitter che, però, ha il risultato di una stilettata mediatica. “Se Salvini parlasse coi rutti, la Lega salirebbe al 43%”, spara secco il conduttore radiofonico della Rai ed ex inviato de Le Iene su Italia Uno. Una delle innumerevoli critiche volgari e scomposte indirizzate al Ministro dell’Interno che sarebbe potuta passare tranquillamente inosservata se il capitano leghista non la avesse rilanciata in pompa magna sui suoi canali social scatenando contro Casciari la furia dei soliti leoni da tastiera.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica Matteo Salvini

La risposta di Matteo Salvini: ‘Italiani e leghisti tutti ignoranti?’

Bisogna riconoscere che il tweet di Mauro Casciari si presta ad offrire il fianco alle critiche perché paragona, in pratica, l’atto di emettere rutti ai discorsi con i quali Matteo Salvini è riuscito ad infiammare il suo elettorato e a fare incetta di voti.

Da qui a chiedersi polemicamente, come fa Salvini su Facebook, se per il conduttore Rai “italiani e leghisti sono tutti ignoranti”, il passo ovviamente è breve. E, infatti, il leader del Carroccio ne ha approfittato immediatamente, gettando il malcapitato Casciari in mezzo agli squali del web. “La solita arroganza della sinistra, poverini”, offre un facile assist ai suoi fan il capitano leghista. “Proposta di firma per abolire la sinistra dalla nostra Italia...io ci sono”, commenta ironico Giuseppe P.

“Questi da quando hanno perso la poltrona non sanno fare altro che insultare”, riflette Giovanni T. riferendosi a “questi” della sinistra. “Le percentuali salgono ogni volta che qualcuno del Pd fa o dice qualcosa”, trae le sue conclusioni Igor M., anche se Casciari non ha mai dichiarato di votare Pd. Gli insulti e le frasi di scherno nei confronti del conduttore Rai sono comunque migliaia.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto