Criticato da alcuni, apprezzato da altri, Flavio Briatore è uno di quei personaggi che, quando parla pubblicamente, desta sempre interesse e fa discutere. In particolare anche quando si esprime su temi puramente politici. In passato il noto imprenditore piemontese aveva espresso sia apprezzamenti per Matteo Renzi (nell'autunno del 2016 si schierò per il Sì al suo referendum costituzionale), sia per Matteo Salvini, di cui un anno fa di questi tempi aveva detto: "E' apprezzato dagli italiani, perché è il primo ministro che fa le cose".

E proprio nelle scorse ore, nel corso di un'intervista al quotidiano "La Stampa" Briatore è tornato ad apprezzare "i due Matteo" della Politica italiana. Oltre a dare diverse stoccate all'europarlamentare Carlo Calenda.

Briatore: 'Calenda non lo votano neanche i familiari'

Parlando di politica, l'ex dirigente sportivo di Formula 1, si è soffermato intanto criticamente verso l'attuale eurodeputato Carlo Calenda, il quale ha recentemente fondato il movimento Azione, che è stato apostrofato da Briatore con le seguenti affermazioni: "Calenda?

Penso che non lo votino nemmeno i suoi familiari (...) Cosa pensa Calenda non mi interessa. Io ho vinto sette campionati Mondiali di Formula 1, mentre lui era il portaborse di Montezemolo”.

Una polemica, quella con l'ex ministro dello sviluppo economico, che era nata nei giorni scorsi, quando Calenda aveva affermato che la presenza di Matteo Renzi a una festa in Arabia Saudita proprio assieme a Briatore, sarebbe stata in qualche modo rischiosa per l'ex premier, attualmente leader di Italia Viva.

Una polemica che Briatore non ha limitato all'intervista sul noto quotidiano torinese, ma che ha proseguito anche sui social network, dove ha definito Calenda come uno che "si è distinto per le Sue doti di banderuola".

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Politica Matteo Salvini

L'apprezzamento di Briatore a Renzi e Salvini: 'Un governo con loro insieme sarebbe una bella combinazione'

Proseguendo nell'intervista a "La Stampa" il creatore del Billionaire si è soffermato sui due Matteo della politica italiana, spiegando in particolare che: "Sono entrambe persone che meritano grande stima. Matteo Renzi è tecnico e intelligente. Salvini sa parlare alla pancia della gente. Non so se potrebbero fare un governo insieme, ma sarebbe una bella combinazione (...) Sono due grandi politici, fanno politiche diverse ma sono giovani, hanno qualità indubbie".

Ma Flavio Briatore ha parlato anche di quella che dovrebbe essere la sua nuova creatura politica, ovvero il Movimento del Fare, idea lanciata nei mesi e scorsi, su cui ha ribadito il proprio impegno, spiegando: "Sarà una fucina di idee, con dentro delle persone che lavorano e non sono coinvolte nella politica. Ci saranno molti giovani impegnati a lavorare al sito, il quale sarà on-line tra 7 o 10 giorni".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto