Giorgia Meloni, attraverso il suo profilo Facebook ha scelto di manifestare tutto il suo dissenso verso alcune opinioni espresse dal deputato del Partito Democratico Matteo Orfini. Si parla occupazioni abusive e dei diritti che potrebbero spettare a chi si trova nella situazione di aver occupato un immobile. Da una parte si palesa la linea morbida dell'esponente dem sulla base che eventuali abusi avverrebbero perché motivati dalla povertà, mentre dall'altra quella irremovibile della leader di Fratelli d'Italia che, senza mezzi termini, parla di sgomberi che debbano essere il più immediati possibili nei casi di immobili impegnati in maniera illegittima.

Per Orfini non va criminalizzata la povertà

Giorgia Meloni ha pubblicato uno stralcio dell'intervista che Matteo Orfini ha rilasciato a ''Fanpage''. Nel video il deputato del Partito Democratico manifesta un certo dissenso rispetto al fatto che, al momento, ci sia l'impedimento a prendere la residenza a chi si rende protagonista dell'occupazione di un immobile. La residenza, naturalmente, è un qualcosa attorno a cui si legano altri aspetti e diritti. Il punto di vista di Orfini sull'occupazione è che dipende spesso da condizioni d'emergenza.

Senza mezzi termini ritiene che questa vada considerata come una norma "sbagliata". "Non si può - evidenzia - criminalizzare la povertà”. Rispetto all'emergenza abitativa l'opinione di Orfini è chiara: "Se un padre di famiglia non sa dove mettere a dormire i propri figli perché è povero, non perché ha altre colpe, non può essere criminalizzato e perseguitato".

Giorgia Meloni punta sul pugno duro

La mancata concessione della residenza corrisponde all'impossibilità, come sottolinea Orfini, dal dare diritto a un pediatra ad eventuali bambini, rende impossibili eventuali allacci alla rete idrica.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Politica Pd

Orfini punta, perciò, il dito sul fatto che, per molta gente, vengono a mancare beni e diritti che possono essere considerati primari. Appare chiaro, dunque, che da un lato si percepisce un certo garantismo verso le classi meno abbienti che, in maniera illegittima, scelgono di occupare gli immobili. Tuttavia, le parole con cui Giorgia Meloni commenta lo stralcio dell'intervista rilasciata da Orfini sono molto dure e chiare. "Ormai - evidenzia - la sinistra è sempre schierata con i delinquenti contro gli italiani onesti".

Rispetto al modus operandi da attuare quando ci si trova di fronte ad abitazioni occupate in maniera abusiva, la leader di Fratelli d'Italia esprime la sua idea in maniera chiara: "Chi occupa abusivamente va sgomberato, non premiato e coccolato".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto