Laura Boldrini viene criticata da Silvia Sardone per aver lodato il decreto del governo Conte sulle misure economiche e sanitarie anti-Coronavirus. Il cosiddetto decreto Cura Italia, approvato negli scorsi giorni dall’esecutivo giallorosso, è stato già firmato dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Tra i diversi provvedimenti adottati ci sono il blocco di tasse e contributi, cassa integrazione per i lavoratori subordinati e indennità per quelli autonomi.

Un pacchetto di misure che induce la parlamentare del Pd, Laura Boldrini, a lodare apertamente il provvedimento sui social.

Complimenti che fanno infuriare l’europarlamentare della Lega, Silvia Sardone, la quale su Facebook punta il dito contro quelle che bolla come “parole sintesi della sinistra”.

Sergio Mattarella firma il decreto Cura Italia

Il decreto Cura Italia è già stato firmato dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, a poche ore dal suo varo da parte del governo guidato da Giuseppe Conte. Questioni di necessità e urgenza più che mai giustificate dall’emergenza coronavirus. I 25 miliardi stanziati con il decreto serviranno, infatti, a cercare di porre un argine ai nefasti effetti economici e sanitari che la diffusione del virus sta comportando.

Conte ha già annunciato nuove azioni ad aprile ma, intanto, si è deciso di adottare alcuni provvedimenti come cassa integrazione in deroga, indennità per gli autonomi, divieto di licenziamento per due mesi e blocco dei versamenti di tasse e imposti per i settori più colpiti.

La reazione di Laura Boldrini: ‘Risposta vigorosa del governo’

Il varo del decreto fa esultare Laura Boldrini.

La deputata del Pd, eletta nelle file di Sinistra Italiana ma poi rientrata nel partito di Nicola Zingaretti, pubblica un cinguettio sulla sua pagina Twitter. “Il governo sta rispondendo al Covid-19 in maniera vigorosa”, mette subito in chiaro quale sia il suo pensiero. “Lo stanziamento del decreto Cura Italia - prosegue - in questa prima fase è consistente: 25 miliardi”.

Secondo la Boldrini, dunque, è “giusto dare immediatamente risposte a due essenziali necessità”, ovvero, conclude, “la salute e i bisogni materiali delle persone e delle imprese”.

Il giudizio della Boldrini fa infuriare Silvia Sardone

Un giudizio sul decreto del governo, quello reso pubblico da Laura Boldrini, che non trova assolutamente d’accordo Silvia Sardone. L’europarlamentare della Lega utilizza a sua volta i social network, Facebook in particolare, per attaccare l’avversaria Politica. Per prima cosa definisce “assurda” la parlamentare Dem, pubblicando una fotografia che la ritrae in primo piano.

Poi la Sardone aggiunge: “Ci mancava la Boldrini con la sua lode al governo in questa crisi. Queste parole sono la sintesi della sinistra: bugiardi e fuori dalla realtà”.

Segui la nostra pagina Facebook!