L’ennesima conferenza stampa serale di Giuseppe Conte, durante la quale il premier ha illustrato le linee guida della cosiddetta Fase 2 dell’emergenza, si sta naturalmente portando dietro il solito strascico di polemiche. Il mondo della Politica è infatti in ebollizione per il modo in cui il governo sta conducendo la ripartenza economica del nostro Paese. Ancora troppe restrizioni alle attività commerciali, protestano in molti, soprattutto dall’opposizione di centrodestra. Il fondatore del quotidiano Libero, Vittorio Feltri, si limita ad un telegrafico tweet in cui giudica con un inequivocabile “due pa...” la conferenza stampa di Conte.

Più articolata, invece, la protesta dell’europarlamentare della Lega, Silvia Sardone, la quale punta il dito anche contro Rocco Casalino.

Le rassicurazioni di Conte sulla Fase 2

All’ora di cena di sabato 16 maggio, orario divenuto ormai una consuetudine durante questa emergenza provocata dal coronavirus, Giuseppe Conte si è presentato in diretta tv agli italiani per illustrare il contenuto del nuovo decreto che disciplina il comportamento da tenere e le regole da seguire durante la Fase 2, quando tutte le attività commerciali e ricreative cominceranno a riaprire i battenti. Conte ha parlato di “fiducia” e di “senso di responsabilità”, ma ha anche ammonito sul fatto che si tratta di un “rischio calcolato” che però non esclude “nuove chiusure” in caso la curva dei contagi dovesse tornare a puntare verso l’alto.

Conte fa annoiare Vittorio Feltri

Il presidente del Consiglio ha poi confermato l’avvenuta firma sul nuovo decreto da parte del capo dello Stato Sergio Mattarella. Poi, si è soffermato a lungo sulle diverse norme igieniche e sociali che gli italiani dovranno rispettare, come l’obbligo di indossare le mascherine nei luoghi chiusi e di mantenere sempre, anche all’aperto, il distanziamento sociale.

È seguito il lungo elenco delle attività in via di riapertura, comprese le funzioni religiose e gli allenamenti negli sport di squadra. Da non dimenticare anche la cessazione dell’uso delle autocertificazioni. Notizie che, però, hanno evidentemente annoiato Vittorio Feltri il quale, sul suo profilo Twitter, si limita a digitare un corrosivo: “Altra conferenza stampa di Conte, due pa...”.

La reazione della leghista Sardone: ‘Conte e Casalino due fenomeni’

Se Vittorio Feltri non appare affatto entusiasta, né minimamente interessato al contenuto della conferenza stampa di Conte, l’europarlamentare della Lega, Silvia Sardone, mostra un piglio social molto più deciso e aggressivo. Sul suo profilo Facebook compare infatti un’immagine di Giuseppe Conte insieme al suo capo ufficio stampa Rocco Casalino. “Conte e Casalino uno accanto all’altro - commenta sarcastica la Sardone - uniti dalla loro sempre più evidente incapacità. L’Italia purtroppo deve sopportare questi due personaggi che ai bisogni dei cittadini rispondono con soporifere conferenze stampa".

Insomma, conclude la fedelissima salviniana, “siamo nelle mani di questi due fenomeni, povera Italia”.

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la pagina Lega Nord
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!