La città di Roma come un film sul far west americano. È questo il paragone utilizzato da Matteo Salvini per criticare il sindaco della città, Virginia Raggi del M5s, e il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti del Pd. Il leader della Lega prende spunto dai recenti fatti di cronaca che hanno visto verificarsi, tra le altre cose, una maxi rissa tra immigrati in zona circonvallazione Cornelia, quadrante Nord-est della Capitale. Salvini mette insieme in due post pubblicati sul suo profilo Twitter anche altri episodi di violenza riguardanti i campi Rom per attaccare duramente Raggi e Zingaretti.

Maxi rissa tra immigrati a Roma

Il fatto di cronaca che induce Matteo Salvini a sferrare un duro attacco mediatico contro Raggi e Zingaretti si è verificato a Roma nella giornata di mercoledì 8 luglio. Quella che l’agenzia di stampa Adnkronos definisce una “maxi rissa” tra stranieri ha avuto luogo sulla circonvallazione Cornelia.

Come raccontato da diversi testimoni, due gruppi di immigrati hanno iniziato a fronteggiarsi a colpi di bottiglie di vetro e altri oggetti contundenti. Un uomo, poi soccorso e medicato sul posto, è stato immortalato da alcune fotografie con il corpo coperto da ferite e sangue.

Il racconto di un testimone della rissa di Roma

Secondo le prime notizie, sarebbero tre al momento le persone fermate dalle forze dell’ordine intervenute per sedare lo scontro.

La rissa sarebbe scoppiata all’altezza di piazza dei Giureconsulti, luogo molto frequentato di Roma perché situato molto vicino ad un'importante stazione di autobus, oltre che ad una fermata della linea A della metropolitana, quella di Cornelia appunto.

“Smettevano e poi ricominciavano, smettevano e poi ricominciavano.

Non si riuscivano a tenere, poi sono intervenute le forze dell'ordine e finalmente sono riuscite a calmarli”, ha dichiarato un testimone oculare raggiunto da Adnkronos.

La reazione di Salvini: 'Governo pronto a cancellare decreti Sicurezza'

Quanto accaduto a Roma non ha lasciato indifferente Matteo Salvini, il quale ha colto subito l’occasione per attaccare i suoi avversari politici.

“Maxi rissa tra stranieri sulla circonvallazione Cornelia, incendio al campo Rom di via Candoni e tensioni al campo Rom di Castel Romano - denuncia su Twitter il leader della Lega parlando anche di altri episodi di violenza - il peggior governatore d’Italia, Zingaretti, e il penultimo sindaco per gradimento, Raggi, hanno trasformato la Capitale e il Lazio in un far west, ma il governo è pronto a cancellare i decreti Sicurezza e non dà certezze nemmeno sulla pistola elettrica per le Forze dell’Ordine”.

Segui la pagina Matteo Salvini
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!