Sarebbe emerso nelle ultime ore, un altro audio circa il processo Mediaset-Agrama e, Nicola Porro, conduttore della trasmissione 'Quarta Repubblica' che andrà in onda stasera 6 luglio, ha annunciato attraverso 'Il Giornale' - quotidiano di proprietà della famiglia Berlusconi - che saranno presentati tre documenti, i quali, potenzialmente, scagionerebbero l'ex premier italiano Silvio Berlusconi riguardo la sentenza del processo Mediaset. A diffondere la notizia, in primis, è stato Il Giornale che ha aperto all'anticipazione con il titolo: Il giudice di Berlusconi: ''Gli devo fare il mazzo''.

L'ira di Silvio Berlusconi: 'Non è stato fatto del male solo a me e alla mia parte politica, ma alla democrazia'

L'indignazione di Berlusconi scaturita dal presunto audio di Amedeo Franco arriva a Il Giornale. Con una lunga intervista Berlusconi afferma: ''Abbiamo chiesto una Commissione d'inchiesta proprio per chiarire la vicenda". Mediante una lunga riflessione Berlusconi sostiene che, insieme a lui ed al suo partito, anche la democrazia rappresentativa abbia subito un duro danno per delle presunte indiscrezioni che avrebbero indicato un "plotone di esecuzione" per il processo Mediaset. Berlusconi ne ha per tutti, e durante l'intervista attacca duramente anche il sindaco di Palermo richiamando una citazione di Falcone: 'Uno dei campioni del peggiore giustizialismo, il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, sosteneva che 'il sospetto è l'anticamera della verità'.

Io rispondo con le parole di Giovanni Falcone: 'Il sospetto è l'anticamera del khomeinismo'.

Anche gli alleati Lega e Fratelli d'Italia a supporto di Berlusconi. Salvini: 'Ciò che ha passato Berlusconi è indegno'

Il 4 luglio il centrodestra è sceso in piazza contro il governo e tra i maggiori esponenti sono stati presenti: Matteo Salvini (Lega), Giorgia Meloni (Fratelli d'Italia) e Antonio Tajani (Forza Italia).

Durante un'intervista a Piazza del Popolo, il leader del Carroccio ha commentato, su input di un giornalista, le ultime vicende che hanno coinvolto Berlusconi: ''Ciò che ha passato Berlusconi è in degno di una democrazia occidentale. Forza Italia fa bene a fare questa battaglia per ristabilire la verità.'' La manifestazione è durata tutta la mattinata e il vice di Berlusconi, Antonio Tajani ha attaccato duramente: ''Contro di lui plotone d'esecuzione con ordini dall'alto.

Vorremmo sapere chi è che dava gli ordini. Chiediamo che ci sia una Commissione d'Inchiesta che faccia chiarezza''

Segui la pagina Silvio Berlusconi
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!