Giorgia Meloni critica duramente Giuseppe Conte. A scatenare la reazione della leader di Fratelli d’Italia sono state le recenti dichiarazioni del presidente del Consiglio sul numero delle persone decedute per Covid-19 in Italia. Ospite sabato 5 settembre della Festa del Fatto Quotidiano, il giornale diretto da Marco Travaglio, Conte ha fatto un'involontaria confusione tra la cifra reale di 35.000 e quella, errata, di 135.000. Una gaffe che ha provocato la reazione sarcastica di Meloni sui suoi canali social. “Ecco in che mani siamo”, ha chiosato la leader Politica di centrodestra.

Giuseppe Conte alla Festa del Fatto Quotidiano

L’intervento di Giuseppe Conte alla Festa del Fatto Quotidiano è stato abbastanza lungo e articolato. Ma a fare notizia alla fine è stata la gaffe sul numero di morti per Coronavirus in Italia. Intervistato dall’ex direttore Antonio Padellaro sulla possibile riapertura degli stadi in autunno, ad esempio, il premier ha chiarito che, per quanto lo riguarda, “la presenza allo stadio, così come a manifestazioni in cui l’assembramento è inevitabile, non è opportuna”. Inoltre, Conte ha tenuto a sottolineare che il governo da lui guidato “non ha mai aperto alle discoteche, contrariamente a quanto si è detto”. La responsabilità della loro riapertura sarebbe - a suo dire - tutta delle Regioni.

L’errore sui morti di Covid-19 che scatena Meloni

Ma il passaggio che più sta facendo discutere dell’intervento di Conte alla Festa del Fatto è quello sui morti da Covid-19 nel nostro Paese. Rispondendo indirettamente ai partecipanti alla cosiddetta manifestazione dei negazionisti, che si è tenuta contemporaneamente a Roma, il premier ha dichiarato che “a loro rispondiamo con i numeri”.

Secondo lui al momento in Italia ci sono stati “oltre 274.000 contagiati e circa 135.000 decessi. Punto”.

La reazione di Giorgia Meloni: ‘Tg1 manda in onda dichiarazione falsa’

Antonio Padellaro ha provato a correggerlo pronunciando la cifra esatta dei decessi: 35.000.

Ma Conte non ha compreso quanto gli veniva detto in quel momento e ha insistito: “134-135.000 decessi”.

Una svista che non è stata però perdonata da Giogia Meloni. “Conte non sa quanti siano i morti di Covid-19 in Italia - lo ha attaccato sul proprio profilo Twitter - spara 135mila (invece di 35mila) provano a correggerlo e lui insiste”. Secondo Meloni questo errore proverebbe “in che mani siamo. In un altro Stato avrebbe fatto scandalo”. Poi, l’attacco ai mass media secondo lei compiacenti con il governo giallorosso. “In Italia i media di regime tacciono e anzi il Tg1 manda in onda la dichiarazione falsa”, conclude.

Segui la pagina Coronavirus
Segui
Segui la pagina Politica
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!