Nicola Zingaretti è tornato a parlare del Mes al termine della direzione del Partito democratico, ribadendo la sua posizione favorevole all'adozione di questa linea di finanziamento per fronteggiare l'emergenza coronavirus. Il segretario del Pd ha dichiarato alla stampa che si tratta di una soluzione "giusta e corretta perché serve al sistema sanitario".

Proseguendo nelle sue affermazioni, Zingaretti ha sottolineato che sarebbe necessario definire quanto prima i "progetti per il Mes" perché permetterebbero all'Italia di "risparmiare miliardi".

Zingaretti: 'Il centrosinistra ha salvato l'Italia'

Il leader del Partito democratico si è anche soffermato sul ruolo che ha ricoperto in questi mesi il centrosinistra nel supportare le esigenze economiche del paese e nell'essere protagonista di un progetto di ricostruzione: "Credo che a parte le chiacchiere - ha detto - il centrosinistra ha salvato l'Italia".

Il presidente della Regione Lazio ritiene che il Pd debba porsi come garante del ricorso al Mes affinché venga usato nel modo migliore per costruire un'Italia nuova: "Più giusta, competitiva e che affronti i tanti problemi e i troppi tagli alla spesa pubblica".

Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia Romagna in quota Pd, ha confermato la posizione di Zingaretti. Ha definito il Mes: "Una grande opportunità che viene data all'Italia, 36 miliardi con l'unica condizionalità che devono essere spesi per la sanità e il sociale".

Luigi Di Maio risponde: 'Stiamo pensando al Recovery fund'

Alle dichiarazioni di Zingaretti ha fatto seguito la replica del ministro degli Affari esteri Luigi Di Maio, il quale ha confermato le perplessità del Movimento 5 Stelle verso la linea di finanziamento del Mes e la preferenza per la soluzione del Recovery fund.

L'ex vicepremier, durante un incontro con la stampa alla prefettura di Milano, sul tema ha detto: "Mes? Stiamo pensando al Recovery fund. Nelle prossime settimane inizia il confronto con la Commissione europea sui progetti".

Sulla stessa lunghezza d'onda le dichiarazioni del capo politico dei pentastellati, Vito Crimi.

Da Napoli, dove è intervenuto in occasione della presentazione del programma di Valeria Ciarambino, candidata grillina alla presidenza della Regione Campania, l'esponente politico siciliano ha evidenziato sul fondo salva-Sati: "Non vedo ancora nessun cambiamento su questo tema da un mese a questa parte.

Mi sono stancato di ripeterlo, per noi il Mes così non va bene".

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la pagina M5S
Segui
Segui la pagina Pd
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!