4

Continuano le segnalazioni, da parte dei cittadini residenti, sui disagi vissuti nello splendido quartiere Montemario di Roma.

Non bastano le continue segnalazioni sul degrado e i fumi tossici, relative il campo nomadi di Via Cesare Lombroso; a turbare il sonno dei residenti del XIV Municipio nella notte a cavallo tra il 30 aprile e il 1 maggio si è aggiunta una ulteriore situazione di disagio, frutto di anni di incuria.

Una pista ciclabile usata come dormitorio davanti all'ospedale Agostino Gemelli

Alcuni residenti del quartiere Montemario Torrevecchia, tramite il gruppo pubblico Facebook "Monte Mario", hanno segnalato una situazione di profondo degrado e sporcizia, che purtroppo si protrae da tempo.

All'altezza della stazione Gemelli, lungo la linea ferroviaria F3 che passa all'interno del quartiere e che si ferma proprio davanti all'ospedale, vi è un sottopasso che fa parte della pista ciclabile Valle Aurelia - Santa Maria della Pietà. La stessa pista è oggetto di precedenti segnalazioni in quanto, nonostante sia di recente costruzione, presenta già evidenti fenomeni di usura. Dalle foto postate sul gruppo Facebook e scattate la mattina del 1° Maggio, che si possono vedere in allegato a questo articolo, si nota come la sporcizia abbia invaso il sottopasso, all'interno del quale dormono e trovano rifugio i senzatetto. Si notano, inoltre, alcuni calcinacci caduti verosimilmente dall'intonaco del soffitto.

Gli abitanti del quartiere non ci stanno, le forze dell'ordine allertate sperano di avere informazioni dalle telecamere di sorveglianza

I commenti dei residenti sul gruppo Facebook sono tuttavia scettici nell'attribuire questo degrado, che appare come un gesto di inciviltà più che di incuria, ai senzatetto.

I migliori video del giorno

Parlano infatti di atti vandalici ad opera di soliti ignoti, che commetterebbero anche altre azioni ai danni di panchine, cassonetti, pareti della stazione e treni. Per questo sono state subito allertate le forze dell'ordine. Purtroppo dei vandali non c'era più traccia e pertanto la speranza di chi ha raccolto la denuncia dei cittadini è quella di individuare i colpevoli attraverso le immagini delle telecamere di sorveglianza.

PIÙ RISORSE ALLA POLIZIA LOCALE PER CONTRASTARE DEGRADO E ILLEGALITÀ

Ogni zona di Roma è un gioiello e come tale va trattato. Non è tollerabile che a due passi da un ospedale così importante come il Gemelli si creino sacche di degrado e di illegalità. Il territorio va controllato e questo significa combattere il degrado, mettere ordine nel caos dilagante ed imporre a tutti il rispetto delle regole. Per riuscire a fare questo fondamentale è il ruolo della Municipale. Metterò gli agenti nelle condizioni di rispondere ai bisogni dei cittadini, risolvendo i problemi legati alla riorganizzazione del servizio, alla valorizzazione delle competenze e alla dotazione dei mezzi.