Roma-Ostia in bicicletta per chiedere strade sicure e piste ciclabili. Questo il messaggio lanciato dai ciclisti romani che hanno voluto pedalare, anche quest'anno, da San Paolo fino allo splendido litorale di Ostia, dentro al traffico della Cristoforo Colombo. Una vera e propria 'critical mass', termine sempre più in voga (nato negli Stati Uniti), che indica un raduno di biciclette che, sfruttando la forza del numero, non fa altro che invadere le strade normalmente preposte al traffico automobilistico: l'obiettivo resta sempre quello di sensibilizzare l'uso delle biciclette nelle città.

L'invito era rivolto a tutti coloro che sono in possesso, come sottolineato ampiamente, di 'mezzi a spostamento muscolare': quindi, se vogliamo, non solo biciclette, ma anche monopattini, roller e persino podisti.

Ultime news Roma, martedì 24 maggio: 'critical mass', si pedala per chiedere le piste ciclabili

'Roma non è una città fatta per le biciclette, lo sappiamo - dichiara una delle partecipanti alla manifestazione - ma ci sono anche i 'cinesi': vogliamo piste ciclabili, più sicurezza, soprattutto per tutti coloro che vanno al lavoro tutti i giorni in bicicletta e che quotidianamente rischiano la vita'.

Vengono dati anche i consigli per chi non ha mai pedalato a Roma. 'Basta solo iniziare, iniziare, magari solo con una così, dilettantistica, solo per chi si vole divertì...'

Roma-Ostia, 'Tutti ar mare' per una Capitale più 'biciclettara'

A chi chiede ai partecipanti della 'critical mass' se non sia pericoloso avventurarsi nel traffico, la risposta è scontata: 'Certo che è pericoloso, sarebbe meglio se avessimo delle piste ciclabili...Purtroppo non c'è e noi facciamo questa pedalata per sensibilizzare chi può provvedere in tal senso, ovvero gli amministratori della nostra splendida città'.

I migliori video del giorno

All'arrivo, i partecipanti si sono divisi: chi ha preferito una capatina sulla spiaggia, chi è andato a pranzo, chi invece in pineta o chi, semplicemente, ha avuto il coraggio di tornare indietro. Naturalmente, come nel viaggio di andata.