Questa mattina, da quanto si apprende da ATAC, la compagnia che gestisce per il comune di Roma i servizi di mobilità, un giovane ragazzo è stato urtato da un convoglio della metro A mentre stava sostando sulla banchina, probabilmente, oltre la linea di sicurezza.

Verso le ore 7 di questa mattina è pervenuta al 112, il nuovo numero unico per le emergenze di ogni natura all'interno della capitale, la richiesta di aiuti per soccorrere il giovane che, sin da subito, si è mostrato in gravissime condizioni.

Sul posto sono tempestivamente giunte una squadra della polizia ed una squadra dei vigili del fuoco che, coadiuvati dai sanitari del 118 hanno provveduto a stabilizzare il giovane trasportandolo fuori dalla stazione per poi dirigersi verso il vicino ospedale San Giovanni. 

Questo terribile avvenimento ha causato per i numerosissimi turisti, pendolari e cittadini romani un'altra (l'ennesima, per altro) mattinata di passione.

Agli altoparlanti dell'intera linea da capolinea a capolinea (Anagnina/Battistini) è infatti stato lanciato il messaggio di sospensione dell'intero traffico fino alla normalizzazione.

Su internet sono state numerosissime le lamentele dei lavoratori che ogni giorno fanno uso della linea A, alcuni di essi si definiscono estenuati del sistema di trasporto Romano che, negli ultimi anni, non si è mai dimostrato all'altezza della città. Altri invece fanno emergere l'assenza dell'attivazione di BUS sostitutivi che avrebbero potuto ugualmente portare i pendolari verso i loro luoghi di lavoro. I mezzi pubblici di Roma sono nel caos come testimoniano i numerosi scioperi e gli eventi incresciosi (quali furti o molestie di ogni genere) che si verificano su di essi.

Dopo circa venti minuti dalla comunicazione il traffico è stato riportato, seppur lentamente, alla normalità.

I migliori video del giorno

Un episodio non isolato quello di stamattina. Nella stessa fascia oraria, infatti, sulla linea regionale di Pomezia, un uomo è stato travolto e ucciso da un convoglio in movimento, provocando lo stop (ancora in atto) dell'intero traffico ferroviario.

Al momento, la polizia ed ATAC stanno visionando i filmati di sicurezza per chiarire come questa vicenda si sia potuta verificare.  #Cronaca Roma