Roma è scossa da un altro episodio violento; nel quartiere #Borghesiana un albanese di 41 anni accoltella alla schiena un fornaio "colpevole" di aver sbagliato a dargli il resto.

Borghesiana, quartiere est della Capitale. Nel tardo pomeriggio di giovedì, un uomo di 41 anni, L.S., originario dell'Albania va in un mini-market a comprare il pane. Quando rincasa, la moglie si accorge che il resto è sbagliato ed inveisce contro il marito. A questo punto, l'uomo, ritorna in negozio e se la prende con il fornaio, un bengalese suo coetaneo. Il diverbio, però, presto degenera: l'albanese estrae un coltello a scatto e colpisce, alla schiena, il negoziante.

Subito intervengono le forze dell'ordine e, nel giro di pochi minuti, il Reparto Volanti ferma il quarantenne con ancora le mani sporche di sangue; dopo gli accertamenti di rito, lo arrestano e lo portano in carcere, a Regina Coeli. Il negoziante, immediatamente soccorso presso il vicino ospedale non è in pericolo di vita: fortunatamente, ha riportato solo ferite superficiali, guaribili in sette giorni.

I precedenti

Nei giorni scorsi la Borghesiana aveva fatto da cornice ad un altro grave episodio violento. A fine gennaio, in via Santo Stefano Quisquina, un agente di polizia intervenuto per sedare una banale lite tra coniugi era stato aggredito con una roncola dal marito, un uomo di 51 anni già noto alle forze dell'ordine per maltrattamenti in famiglia. Alla vista del grosso coltello, però, il poliziotto ha aperto il fuoco, colpendo di striscio l'uomo all'addome.

Il cinquantunenne, che in preda all'ira teneva in scacco la moglie ed il figlio minorenne, è stato subito ricoverato, in Codice Rosso, (ma non in pericolo di vita) al Policlinico di Tor Vergata.

Il 20 gennaio, in via Appia Nuova, invece, un agente del Reparto Volanti, è stato accoltellato ad un fianco da un senza tetto. Il poliziotto aveva invitato il clochard a sgombrare il giaciglio di fortuna davanti al supermercato Elite, ma l'uomo, uno spagnolo di 37 anni in evidente stato di ebrezza solito passare la notte nella zona, per tutta risposta, ha tirato fuori il coltello [VIDEO]e ha colpito più volte l'agente. Fortunatamente il poliziotto indossava il giubbotto anti-proiettile e non ha riportato gravi lesioni (trasportato al San Giovanni, è stato dichiarato guaribile in 10 giorni).

Il clochard, disarmato dagli altri agenti, è stato portato al Commissariato Appio e arrestato con l'accusa di porto abusivo d'armi, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e tentato omicidio #violenza