Tutte le diete dimagranti si basano sul differenza fra calorie ingerite e quelle bruciate. L'obiettivo è quello di un bilancio negativo in modo che il corpo attinga alle riserve di grasso. Per ottenere questo si possono fare due cose, entrambe fonti di sacrifici.: diminuire la calorie ingerite ( il che significa in concreto mangiare di meno) ed aumentare le calorie bruciate. Esistono però dei piccoli trucchi che, anche se non sostituiscono una dieta, contribuiscono al raggiungimento dell'obiettivo prefissato con meno sacrifici.

Sono meccanismi che tendono ad aumentare il metabolismo basale, che rappresenta il consumo calorico che il corpo produce per le normali funzioni vitali, oppure a meglio assimilare il cibo introdotto.

1) Bere acqua fredda: costringe il corpo a consumare calorie per ripristinare la normale temperatura corporea.

2) Mangiare la stessa quantità di cibo in più pasti: ogni volta che si mangia il corpo attiva la digestione che di per sé implica un consumo calorico.

Quindi, pur mangiando lo stesso cibo, dividendolo in più pasti,

3) Il cibo giusto al momento giusto. Il corpo non ha sempre bisogno delle stesso cibo, è il principio della crono-dieta. Al mattino, ad esempio, dovendo iniziare tutte le attività giornaliere, abbiamo bisogno di maggior carboidrati e zuccheri. Introducendoli maggiormente ad inizio giornata il corpo tende a bruciali e non ad accumularli, cosa che accadrebbe di sera quando il corpo richiede più proteine utili alle riparazioni ed alla costruzione dei tessuti corporei.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Salute Corretta Alimentazione

Queste ultime, introdotte al mattino, quando sono meno richieste dal nostro fisico, verrebbe viceversa immagazzinate come grasso corporeo. Non solo, ma la loro introduzione la sera, prima di dormire, servirebbe a stimolare la produzione ormonale notturna, in modo particolare quella dell' ormone della crescita, che tende a smobilitare i grassi spingendo il corpo alla costruzione muscolare, quest'ultima fondamentale per aumentare il metabolismo basale.

4) Dormire di più. Il corpo si deve ricostruire, per questo si attivano una serie di produzioni ormonali che tendono a costruire muscoli ed a riparare tessuti piuttosto che ad accumulare grasso. Dormendo di più o comunque il giusto per il nostro fisico, non solo non accumuliamo grasso ma tendiamo ad incrementare il famoso metabolismo basale stimolato dalla maggior presenza muscolare e dall'attività di ricostruzione ingaggiata durante la notte.

5) Caffè e the.

Contenendo sostanze leggermente eccitanti, stimolano il metabolismo in modo naturale. Ovviamente per produrre l'effetto voluto, senza "effetti collaterali", dobbiamo berli con moderazione mentre per non vanificare l'effetto "slim" niente zucchero ma al massimo un edulcorante per assaporarli con più gusto.

Quindi, sì ad una corretta dieta ipocaloria abbinata ad un buona attività fisica ma anche un po' di furbizia può aiutarci al raggiungere il peso forma.
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto