Un bambino di 4 anni come tanti, nato nel Maryland (USA), che comincia a scoprire il mondo, che passa le giornate tra mille giochi ha visto la sua vita cambiare per sempre.

Quando i genitori si sono insospettiti della crescita anormale della testa, hanno sottoposto il loro bambino a diverse visite, fino alla scoperta che ha lasciato il mondo senza parole: avere dei denti dentro cervello.

Bambino affetto da cranio faringioma

I chirurghi che hanno effettuato la risonanza al cervello del bambino di 4 anni, hanno scoperto che era affetto da cranio faringioma, un tumore cerebrale raro che si sviluppa fino a raggiungere le dimensioni di una palla da golf, senza però andare in metastasi nell'organismo.



La cosa che ha lasciato increduli tutti i medici è ciò che la risonanza ha rilevato dentro il tumore: accumuli di calcio all'interno che poi hanno accertato essere dei veri e propri denti.

E se questo tumore fosse davvero generato dalle cellule che fanno crescere i denti?

L'intervento effettuato dal chirurgo Narlin Beauty ha dichiarato che non è un tumore comune quello che ha colpito il bambino, affermando che in passato i denti erano stati trovati solo nei teratomi, cioè in quei tumori costituiti dalle tre cellule che rappresentano il tessuto embrionale (endoderma, ectoderma, mesoderma) causati presumibilmente dallo sviluppo autonomo delle cellule embrionali che si rendono autonome rispetto al resto dell'organismo.

La presenta di questo accumulo di calcio all'interno del tumore potrebbe dar credito all'ipotesi che il tumore si generi dalle stesse cellule che creano i denti.