Dopo l'estate non c'è niente di meglio di uno scrub per rigenerare la pelle. Applicato sul corpo tramite un leggero massaggio, lo scrub elimina le cellule morte della pelle, favorendo la nascita di un nuovo strato epidermico. Un buon scrub sulle gambe favorisce anche l'eliminazione dei peli incarniti.

Ingredienti per fare uno scrub fatto in casa.

Uno scrub fatto in casa, non solo è una soluzione economica, ma garantisce anche l'utilizzo di soli prodotti naturali. Infatti gli ingredienti sono facilmente reperibili in qualsiasi dispensa familiare.

Per preparare uno scrub casalingo per il corpo occorre del sale o zucchero, dell'olio di oliva e una crema idratante a piacere.

Come si prepara lo scrub.

Si mescola bene e lentamente la crema idratante con l'olio d'oliva usando la proporzione 2:1, cioè per ogni due parti di crema si utilizza una di olio d'oliva. Quando i due prodotti saranno bene amalgamati si aggiunge del sale o se si vuole dello zucchero.

Come si applica lo scrub.

È preferibile applicare lo scrub per il corpo sotto la doccia. Dopo essersi lavati, lo scrub va applicato sul corpo ancora bagnato con un leggero massaggio rotatorio. Trascorsi dieci minuti si risciacqua il corpo preferibilmente con acqua tiepida. Dopo essersi asciugati tamponando, si consiglia di utilizzare una crema idratante per il corpo, che verrà assorbita facilmente dalla pelle purificata.

È meglio evitare di utilizzare lo scrub sulle parti delicate del corpo, tipo le ascelle e le zone intime.

In questo modo si ottiene una pulizia profonda della pelle, che si noterà già dalla prima applicazione. Si consiglia di fare uno scrub al corpo almeno una volta a settimana, ma non più di cinque al mese, per evitare che si secchi troppo la pelle.

Per il viso, che solitamente è più sensibile, è preferibile preparare uno scrub più delicato, utilizzando come ingredienti del miele e dello zucchero. Il procedimento è uguale allo scrub per il corpo. Nell'applicare si deve evitare la zona degli occhi che è molto delicata.