La tisana di Orfeo è una bevanda a base di camomilla e biancospino piuttostodelicata anche se molto aromatica, perfetta per noi post-moderni sempre in movimento, che non riusciamo a spegnere i nostri neurotrasmettitori neppure sul calar delle notti più profonde. Isuoi ingredienti principali sono, infatti,piantemolto conosciuteper le loro proprietà calmanti e addolcenti che se dosate nella giusta maniera fin dall'antichità si notò che sono capaci di regalaresonni placidi efelici a chiunque le assumesse.

Si potrebbe dire che il suo potere è piuttosto simile a quello di Orfeo. Orfeo nella mitologiaera figlio di Eagro ("il solitario agreste"),e di una dellemuse, forse Polinnia, forse Calliope, capacedi piegare al suo canto tutta la natura e tutti gli animali e perfino, come narra il mito di Euridice, gli dei dell'inferno.

L'analogia tra il potere esercitato da questocantore provetto con il potere che questa tisana esercita sul nostro corpo è tutta racchiusa nel trasportodolce e ipnoticoche il canto esercitavasui sensi ditutti gli esseri viventi e che questo infuso allo stesso modoesercita sui sensi dichiunque lo sorseggi delicatamente, ovvero,dandosi il tempo necessario per deliziarne tutta la sua essenza.

La tisana d'Orfeo è una bevanda adatta a chi desidera migliorare il sonno e dormire in modo migliore circondato da un inebriante profumo di bosco, sfumato da gocce di accoccolante camomilla,senza mairinunciare al gusto reso ancora più peculiare dall'aggiunta di tiglio e arancia amara.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Salute

Ingredienti

  • 50g di camomilla (Matricaria recutita) capolini,
  • 50g di biancospino (Crataegus spp.)sommità fiorite,
  • 20g di tiglio (Tilia europaea) fiori,
  • 10g di arancio amaro (Citrus aurantium) fiori.

Preparazione

  • Prendiamo un tegamino,versiamoci 250ml di acquae portiamo ad ebollizione.
  • Versiamotutti gli ingredienti sopra indicati, attendiamo qualche secondo e spegniamo il fornello.
  • Copriamo il tegaminocon un coperchio e lasciamo gli ingredienti a mollo per5/10'.
  • Con un passino filtriamo il liquido.
  • Mettiamo il liquido ottenuto in una tazza e la nostra tisana è pronta dabere.

Per riuscire ad abbandonarsi totalmente nelle braccia di Orfeo come se stessimoascoltato davverouno dei suoi "sireneici" canti, per dormire indisturbati, per riuscire a chiudere gli occhi e sognarepascoli erbosi, arcobaleni e tesori paradisiaci, per essere in grado di svegliarci la mattinaruggendodi vitalità e sorridendo di serenità verso ilnuovo sole che alto si è oramai levato, questa tisana andrebbe accompagnata anche da altre semplici azioni, come ad esempio:evitare alcolici, caffè e pasti abbondanti la sera, fare un bagno caldo erilassante, magari con qualche goccia d'essenza di lavanda o arancio, indossare un pigiama comodo, regolare la temperatura dell'ambiente, concentrarsi su qualche cosa di piacevole, cercando di allontanare i demoni della giornata, far precedere il sonno da una lettura distensiva o dall'ascolto di rilassante musica, chissà, forse proprio mentre si sorseggia una buona tisana. Tanti sono i consigli e tante le tisane che si possono prepararecontro l'insonnia, nervosismo ecefalea, però, forseil miglior modo per riuscire a dormire è di avere un buon rapporto con se stessi, con gli altrie con il mondo che ci circonda; come?

Allontanandoci dal mondo della materia, partendo dalconsideraregli altri e il mondo non come un "esso" (un oggetto da utilizzare e esperire), ma sempre come un "tu" (una persona, un ente con cui relazionarci sinceramente).

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto