Sulla rivista scientifica "Nature" sono stati pubblicati i risultati di una ricerca svolta presso l'importante istituto texano MD Anderson Cancer Center di Houston in collaborazione con la Facoltà di Medicina dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma. I ricercatori hanno svelato un meccanismo regolatore del comportamento del cancro al pancreas, purtroppo noto per essere molto aggressivo. Il cancro al pancreas, infatti, è uno dei tumori più difficili, sia nella diagnostica sia nella cura.

Il team italiano, capitanato da Alessandro Sgambato, ordinario di Patologia generale all'Università Cattolica del Sacro Cuore, ha spiegato come lo studio ha fornito l'identificazione di questo nuovo meccanismo, detto di 'tumorigenesi', letteralmente "la produzione di un nuovo tumore o tumori". Il meccanismo interessa diverse popolazioni cellulari che hanno diversa aggressività, ed indica nuovi approcci terapeutici per eliminare le cellule più aggressive, quelle che sono responsabili della progressione del tumore".

Oggigiorno molti studi si concentrano sul cancro del pancreas al fine di identificare nuove strategie terapeutiche per gestire meglio la malattia. L'autore principale dello studio pubblicato è il dott. Giannicola Genovese, prima specializzando in Oncologia e dottorando in Oncobiologia e Oncologia Medica dell'Università Cattolica del Sacro Cuore ed ora Instructor presso l'MD Anderson Cancer Center negli Stati Uniti.

Una patologia in crescita

Il tumore al pancreas è un tipo di cancro molto aggressivo e spesso letale,anche perchè è difficile da diagnosticare in fase precoce.Si stima che nel 2020 colpirà globalmente circa 418mila persone, per diventare la seconda causa di morte per cancro in Europa. E' un tumore in aumento in tutto il mondo: in Italia negli ultimi 5 anni il numero di casi è cresciuto del 18%. I sintomi difficili da decifrare e quando la diagnosi arriva spesso è troppo tardi .E' quindi fondamentale cercare di ridurre il rischio di sviluppare la malattia, trovare nuove direzioni terapeutiche con la ricerca e cercare di adottare uno stile di vita sano prestando attenzione all’alimentazione.

Un'alimentazione ricca di grassi e zuccheri, i chili di troppo ed una scarsa attività fisica sono fattori di rischio che innalzano la patogenesi del cancro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto