Il Censis (fondazione Centro Studi Investimenti Sociali) ha presentato al Senato, nella giornata di ieri, un approfondimento sui cosiddetti millennial (nati tra il 1980 ed il 2000) e i rapporti sessuali. Spesso i giovani si proteggono da gravidanze indesiderate, ma molto poco da infezioni trasmesse per via sessuale. Quasi 3 ragazzi su 10 non hanno paura di malattie come papilloma virus, clamidia, Hiv e tante altre.

Pubblicità
Pubblicità

Un report che fa da specchio dei giovani

Il report, intitolato 'Conoscenza e prevenzione del Papilloma virus e delle patologie sessualmente trasmesse tra i giovani in Italia', riporta che:

  • il 92,9% che ha già avuto rapporti sessuali completi riporta di fare attenzione a gravidanze non desiderate
  • il 74,5%, che si protegge quasi sempre dalle malattie e infezioni
  • il 19,5% raramente fa attenzione
  • il 6% non si protegge in nessun caso e non si pone il problema

C'è profonda confusione tra prevenzione da virus e contraccezione di una gravidanza.

Pubblicità

Infatti circa il 70,7% usa il preservativo come strumento di prevenzione contro le infezioni sessualmente trasmissibili, ma il 17,6% pensa erroneamente che la pillola sia tra gli strumenti di prevenzione piuttosto che tra i mezzi di contraccezione. Si riporta, inoltre, come il pensiero comune della sessualità precoce sia stato ormai superato: primo rapporto sessuale completo lo si ha in media quando si ha 17 anni, e solamente il 19,8% dice di averlo fatto prima dei 16 anni, e tra maschi e femmine non c'è praticamente un divario di età sul primo rapporto (tutti attorno i 17 anni in media).

Il responsabile dell'area Salute del Censis ha spiegato come i dati raccolti da loro danno indicazione che quasi 3 ragazzi su 10 non temono infezioni sessuali, con conseguenza che tutto ciò è decisamente poco rassicurante con su questo tema una troppa tranquillità e poca informazione da parte dei millennial. I ragazzi odierni dicono di sapere decisamente molto sulle malattie sessualmente trasmissibili, ma spesso pensano solo all'Aids.

E' allarmante che tra quelli che non si proteggono, poco di più della metà dice le malattie sessuali si possono prendere solo attraverso rapporti avuti con prostitute.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto