I mirtilli sono deliziosi frutti conosciuti fin dall'antichità per le loro proprietà curative. Responsabili del colore blu sono le antocianine, composti della famiglia dei flavonoidi, dalle proprietà antiossidanti ed antinfiammatorie.

L'assunzione di flavonoidi attenua gli effetti del declino cognitivo legato all'avanzare dell'età, ma i dati provenienti dagli studi precedenti sono scarsi.

Ricercatori dell'Università di Exeter hanno studiato i benefici effetti del consumo di succo di mirtillo in persone di età compresa tra 65 e 77 anni.

L'assunzione giornaliera di 30ml di concentrato (corrispondente a 230g di mirtilli) ha apportato un miglioramento delle funzioni cognitive e della memoria negli anziani, grazie anche al maggiore afflusso di ossigeno al cervello.

"In questo studio abbiamo dimostrato che con appena 12 settimane di consumo di 30ml concentrato di succo di mirtillo ogni giorno, il flusso del sangue, l'attivazione del cervello ed alcuni aspetti legati alla memoria sono stati migliorati in questo gruppo di anziani in buona salute" - ha spiegato, l'autrice dello studio, Joanna Bowtell.

Ai partecipanti é stato chiesto di mantenere le normali abitudini alimentari per monitorare gli effetti unici dei mirtilli.

Rispetto al gruppo placebo, chi aveva assunto quotidianamente succo di mirtillo, ha dimostrato un significativo aumento di attività cerebrale nelle aree del cervello legate alle prove.

La nostra funzione cognitiva tende a diminuire con l'avanzare dell'età, ma come dimostra questo studio, pubblicato sulla rivista Applied Physiology, Nutrition & Metabolism, è meglio conservata in anziani, in buona salute, che seguono una dieta ricca di alimenti di origine vegetale.

Precedenti studi hanno dimostrato che anche il rischio demenza è ridotto con un maggiore consumo di frutta e verdura.

Spuntini a base di mirtilli, se consumati dalla mezza età, potrebbero prevenire la demenza nei decenni successivi.

Questi piccoli frutti, dalle gigantesche proprietà benefiche, possono essere un valido aiuto per preservare la salute cerebrale dalle patologie legate all'insorgere dell'età.

Segui la nostra pagina Facebook!