Il conduttore tv fabrizio frizzi è morto stanotte a Roma a causa di un’emorragia cerebrale. Ad ottobre aveva avuto un’ischemia senza gravi conseguenze. Era tornato di nuovo a condurre il programma “L’Eredità”.

Ma che cos'è l'emorragia cerebrale? Questa malattia è provocata dalla perdita di sangue nel cervello. Può essere provocata dalla rottura di un vaso sanguino, cioè un’arteria, a seguito di traumi importanti. Tuttavia, anche le malformazioni genetiche possono provocare il versamento. In alcuni casi si è presentata anche come conseguenza di ipertensione o uso di farmaci anticoagulanti sbagliati.

O come trasformazione emorragica di un ictus o ischemia. I casi di traumi cranici sono più comuni nelle persone con meno di 50 anni.

Tra i sintomi dell’emorragia cerebrale ci sono i forti mal di testa, vomito, nausea, stato di confusione o letargia, debolezza, perdita della vista, convulsione, difficoltà per leggere e scrivere, perdita dell’equilibrio, formicolio in una parte del viso o in un braccio o gamba, difficoltà nel sentire il gusto o in deglutire. A volte i sintomi possono presentarsi in maniera immediata.

Ovviamente, si tratta di sintomi che possono essere causati da altri scompensi, ma se presentati in maniera forti e insieme devono essere considerati uno stato d’allarme ed è meglio rivolgersi al medico per un controllo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto