Calciomercato Inter momentaneamente rallentato a causa della scelta del nuovo allenatore: sembra, infatti, ormai molto probabile l'esonero di Andrea Stramaccioni. Il maggior indiziato per sedere sulla panchina nerazzurra nella prossima stagione sembra essere Walter Mazzarri. Nelle prossime ore sono attese decisioni definitive in un senso o nell'altro.

Per quanto riguarda il mercato giocatori, invece, dal Brasile arrivano nuove conferme sul probabile arrivo in nerazzurro di Paulinho.

I media verdeoro, infatti, hanno interpretato l'atmosfera respirata durante i festeggiamenti per la vittoria del campionato Paulista ottenuta dal Corinthians domenica scorsa nella finale contro il Santos come un'atmosfera da addio: i ripetuti cori dei tifosi per chiedere a Paulinho di restare, l'abbraccio commosso con il suo allenatore Tite e il fatto che quest'ultimo non abbia voluto rilasciare dichiarazioni sul futuro del giocatore sono sembrati segnali evidenti.

"Il mio saluto ai tifosi e a Tite non è stato un addio", ha tentato di spiegare il centrocampista. "Già dopo la vittoria della Libertadores la scorsa stagione - ha continuato - dicevano che sarei andato via ed invece sono rimasto. Ho sempre detto che se ci saranno novità ve ne parlerò, ma al momento non c'è nulla di ufficiale".

Un'altra conferma alla probabile partenza di Paulinho arriva, però, dalle parole di Ralf, suo compagno di reparto nel Timao: "So che ha un'offerta molto importante per lui e per la sua famiglia - ha dichiarato - Paulinho merita il meglio e se lui per migliorarsi ha bisogno di andare in Europa, fa bene a farlo". 

Un altro obiettivo del calciomercato Inter per il ruolo di centrocampista è, senza dubbio, Geoffrey Kondogbia del Siviglia.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Inter

Il giocatore francese classe '93 è però inseguito da quasi tutte le big europee. Sul futuro del centrocampista, il suo agente a Tuttomercatoweb ha dichiarato: "L'interesse di Juventus e Inter per Kondogbia? Società di questo livello vanno tenute certamente in considerazione, anche in Spagna, però, ci sono società importanti che lo apprezzano. È seguito da tantissime squadre in quanto è uno dei prospetti più interessanti che ci sono in giro.

Lui per il momento, però, pensa solo a finire nel migliore dei modi la stagione con il Siviglia, poi nei prossimi due mesi si saprà la verità".

Pedro Obiang, altro nome nella lista dei dirigenti nerazzurri, dichiara invece a Sportal.it la sua intenzione di rimanere alla Sampdoria nella prossima stagione. "Il mio futuro è qui, per ora - ha detto - Devo crescere ancora moltissimo [...]. Fare due anni di fila a certi livelli mi aiuterebbe molto". 

Un altro nome che per parecchio tempo è stato al centro del calciomercato Inter ed ora, invece, sembra allontanarsi, è quello di Alejandro Gomez.

Secondo il direttore di Tuttomercatoweb Michele Criscitiello, infatti, l'esterno offensivo del Catania sarebbe vicinissimo al trasferimento all'Atletico Madrid che avrebbe trovato l'accordo con il club etneo per una cifra vicina agli 8 milioni di euro. Ora mancherebbe solo l'accordo tra il club spagnolo e il giocatore. 

Chiudiamo con le parole di Samuel Eto'o, grande ex dell'Inter, che a Sport Express esclude un possibile ritorno in nerazzurro giurando eterna fedeltà all'Anzhi, suo attuale club: "Voglio finire la carriera qui - ha dichiarato - Sono pronto ad affrontare la nuova stagione con l'Anzhi, qui sto bene e non vado da nessuna parte!".

 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto