Completati gli accoppiamenti dei quarti di finale del torneo Master1000 di Shangai. Nessuna sorpresa rispetto alle scoppiettanti giornate precedenti. Novak Djokovic passa in tre set contro il russo naturalizzato kazako (e nostro prossimo avversario in Davis) Mikhail Kukushkin con il punteggio di 6/3 4/6 6/4. Il tennista serbo ha alzato il livello del suo gioco al momento opportuno. Suo avversario nei quarti è David Ferrer (n° 5 del seeding) che ha sconfitto un Murray in crisi d'identità per 2/6 6/1 6/2.

Roger Federer non sembra aver troppo patito le fatiche della notte prima e passa ai quarti vincendo in due set contro Bautista Agut per 6/4 6/2. Ad attenderlo c'è Julien Benneteau che in due set ha avuto la meglio dello statunitense Jack Sock per 6/3 6/4. Thomas Berdych e Gilles Simon si scontreranno ai quarti, dopo aver vinto i rispettivi match contro il croato Karlovic il ceco (6/3 6/4), mentre il transalpino ha sconfitto, agevolmente, il tunisino Jaziri per 6/2 6/3 (la sorpresa del torneo).

Ultimo accoppiamento, nella parte bassa del tabellone, vedrà lo scontro tra il russo Mikhail Youzhny e lo spagnolo Feliciano Lopez, dopo aver sconfitto, rispettivamente, Juan Monaco in tre set (5/7 6/3 6/2) e John Isner per 6/3 6/4. I quarti di finale, come del resto, l'intero torneo verranno trasmessi da sky sport due, al canale duecentodue del bouquet sky.

A Fabio Fognini è stata inflitta una multa di duemila dollari per aver mostrato il dito medio al pubblico in conclusione del match perso contro il tennista di casa Wuang al primo turno.

Il tennista di Savona si è giustificato dicendo che il gesto era rivolto ad uno spettatore che lo aveva pesantemente insultato. Il talento c'è, la possibilità di arrivare a ridosso dei primi dieci non è remota, ma un comportamento più consono bisogna pretenderlo dal tennista italiano. Questo comportamento nuoce a lui come persona ed influisce sul suo rendimento. Sicuramente Fognini farà tesoro dei suoi errori e migliorerà il suo comportamento in campo e fuori, ne siamo certi.

Segui la nostra pagina Facebook!