Il Ciclismo sta iniziando a regalarci grandi emozioni. In questa prima parte di stagione sono state già parecchie le gare entusiasmanti disputate, dalla Milano-Sanremo alla Gent-Wevelgem in Belgio, ma ben altre saranno di scena nelle prossime settimane, l'una di seguito all'altra per tutto il mese di aprile.

Le grandi classiche del Nord saranno protagoniste già da Pasqua con il Giro delle Fiandre, mentre la settimana seguente toccherà alla Parigi-Roubaix, la corsa delle pietre che regalerà come al solito grande spettacolo sul pavé. Nel corso di questo articolo andremo a scoprire quello che sarà il percorso, con i tratti principali in ciottolato che i corridori dovranno affrontare.



Parigi-Roubaix: percorso 113ª edizione ed info diretta tv e streaming

La centotredicesima edizione della Parigi-Roubaix verrà disputata domenica 12 aprile 2015. Rispetto all'anno precedente sarà differente il percorso, con l'aggiunta di 1.600 metri in più di pavé. In totale, i ciclisti dovranno affrontare 52,7 chilometri sulle pietre, ovvero circa un quinto del tragitto completo, che misurerà 253 chilometri da Compiègne al velodromo di Roubaix. Tra i 27 settori di pavé presenti quest'anno, 3 tratti verranno poi affrontati nel corso del Tour de France che verrà quest'estate: Quiévy, Saint-Python e Verchain-Maugré. Il tracciato della Parigi-Roubaix 2015 vedrà la presenza dei tratti storici, i più difficili ed ostici, ovvero Trouée d'Arenberg, Mons-en-Pévèle e Carrefour de l'Arbre, con gli ultimi di questi due posti nei chilometri conclusivi della corsa.

I settori tra i più lunghi presenti nell'edizione centotredici della storia saranno Haveluy to Wallers (2,5 chilometri), Hornaing to Wandignies (3,7 chilometri) ed Auchy-lez-Orchies to Bersée (2,7 chilometri), ma ci saranno anche tratti più brevi e comunque impegnativi. Il primo da affrontare sarà dopo un centinaio di chilometri, Viesly to Quiévy, dopodiché i corridori dovranno confrontarsi anche con i tratti di Saint-Python, Verchain-Maugré to Quérénaing e Maing to Monchaux-sur-Écaillon; sarà poi con la foresta di Arenberg che la corsa entrerà nel vivo, anche se mancheranno ancora quasi un centinaio di chilometri al traguardo.

Qui, però, si inizierà a capire chi non sarà della partita per la vittoria finale.

La Parigi-Roubaix 2015 verrà trasmessa in diretta tv su Rai Sport 2 a partire dalle ore 14.00 circa, mentre dalle ore 15.05 potrà essere seguita anche su Rai 3. In alternativa ci sarà la diretta streaming online sul sito Rai.tv. L'anno scorso vinse Terpstra, ma Cancellara vorrà calare il poker nella corsa che lo ha già visto vincere prepotentemente nelle ultime edizioni. Staremo a vedere come terminerà la battaglia sul pavé in questa classica del Nord, ricordandovi che poi seguirà l'Amstel Gold Race la settimana seguente.