Forse carriera finita per la giovane promessa Manazza Michelangelo, la diagnosi dell'infortunio è grave: legamento crociato del ginocchio sinistro KO. Non era mai andato al tappeto Michelangelo, non ci sono riusciti i suoi avversari che per molti anni hanno provato a sconfiggerlo sul ring, 20 incontri, 13 wins, 5 k.o. Campione indiscusso

2 drawsolo (sconfitta punti), terzo agli italiani 2013 a Roma, poi l' esordio da classe A… e in fine l' infortunio e la diagnosi impietosa: lesioni del legamento crociato anteriore e del menisco esterno del ginocchio sinistro.

Pubblicità
Pubblicità

Brutta storia. In questi giorni la giovane promessa finirà la fisioterapia, e poi una dura fase di riabilitazione per la guarigione completa. Tutti conoscono la voglia di Michelangelo di tornare sul ring, di ricominciare a combattere, di ritornare ad essere il campione che era.

Purtroppo da alcune indiscrezioni, pare che lo sportivo sia più' intenzionato ad usare la sua energia in ambito professionale, che sia un vero addio al ring lo dirà' solo il tempo, e considerando la giovane età tutto può ancora accadere.

Pubblicità

Contattato dalla nostra redazione al telefono ci ha raccontato molto del passato dei suoi incontri e delle sue vittorie anche con una certa amarezza e nostalgia e ha chiuso con una battuta: " ..per ora mi alleno più' nel mondo del lavoro che in palestra, il segreto e' non abbattersi MAI… il futuro? Per ora potete seguirmi sul mio nuovo sito e sul mio blog (michelangelomanazza.blogspot.it, michelangelomanazza.it)...

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Tecnologia

poi chissà!".

Chi lo sa, veramente quale sarà il destino di questo grande, giovane ragazzo. Tanta voglia di andare avanti nelle migliori delle intenzioni, senza mai mollare cercando ad ogni costo di dare un senso al suo trascorso e alle sue conquiste e cercando di dimostrare ai suoi fan ma soprattutto a se stesso che anche dopo uno spiacevole incidente come questo, la vita continua e ognuno di noi ha sempre qualcosa da dare.

Staremo a vedere quali e quante piacevoli sorprese Michelangelo ci riserverà.... 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto