Si sono conclusi oggi i campionati europei di ginnastica ritmica. L'anno 2015 vede distinguersi due ginnaste in particolare: Yana Kudryavtseva, che conquista tre ori (uno per ogni finale a cui ha partecipato) e Melitina Staniouta, che è salita su tutti i podi della competizione (due argenti e due bronzi). Ganna Rizatdinova è riuscita a vincere soltanto un argento, mentre Margarita Mamun ha ottenuto un primo e un secondo posto. Talento emergente della competizione è la bielorussia Katsiaryna Halkina, rivelatasi capace di superare molte veterane e ottenere due bronzi.

In crescita Salome Pazhava, in grado di qualificarsi per tutte le finali.

Risultati individuali

Cerchio
1. Mamun RUS 19.000
2. Staniouta BLR 18.500
3. Halkina BLR 17.950
4. Pazhava GEO 17.883
5. Filanovsky ISR 16.816
5. Rizatdinova UKR 16.816
7. Soldatova RUS 16.275
8. Moustafaeva FRA 14.416


Palla
1. Kudryavtseva RUS 19.066
2. Mamun RUS 18.950
3. Staniouta BLR 18.466
4. Rizatdinova UKR 18.066
5. Halkina BLR 17.800
6. Pazhava GEO 17.133
7. Rivkin ISR 17.116
8. Filanovsky ISR 16.866


Clavette
1. Kudryavtseva RUS 19.116
2. Rizatdinova UKR 18.400
3. Halkina BLR 18.033
3. Staniouta BLR 18.033
5. Durunda AZE 17.950
6. Rivkin ISR 17.750
7. Pazhava GEO 17.666
8. Soldatova RUS 16.333


Nastro
1. Kudryavtseva RUS 18.900
2. Staniouta BLR 18.133
3. Durunda AZE 18.000
4. Halkina BLR 17.950
5. Mamun RUS 17.733
6. Pazhava GEO 17.716
7. Rizatdinova UKR 17.700
8. Moustafaeva FRA 17.366

Risultati di squadra

La classifica generale per nazione, composta da due o tre individualiste ha visto imporsi la Russia con Kudryavtseva, Mamun e Soldatova.

La Bielorussia ha vinto l'argento: sia Staniouta che Halkina hanno dimostrato grande carattere durante la competizione, regalando forti emozioni al pubblico di casa. Bronzo per l'Ucraina, che ha schierato ginnaste dotate di incredibili doti fisiche e tecniche (Rizatdinova, Romanova, Mazur), ma con qualche problema di concentrazione durante tutto il corso della gara. L'Italia, grazie alle buone performance di Veronica Bertolini e Alessia Russo, ha ottenuto un nono posto di tutto rispetto, sorpassando la Bulgaria.

Di ventotto squadre partecipanti agli europei, ecco le prime dieci classificate:

1. Russia
2. Bielorussia
3. Ucraina
4. Israele
5. Azerbaijan
6. Finlandia
7. Spagna
8. Georgia
9. Italia
10. Bulgaria

La gara del concorso generale ha svolto da qualificazione per le otto ginnaste che hanno disputato le finali individuali (risultati in cima alla pagina).

Classifica squadre junior

Delle 25 squadre partecipanti, ecco i risultati delle migliori otto: il team Bielorussia ottiene il titolo europeo, superando a sorpresa la Russia, leader della ritmica mondiale. Terza la Bulgaria, davanti all'Azerbaijan. L'Italia ha ottenuto un quinto posto di tutto rispetto, classificandosi a pari merito con la Germania, dimostrando il che il movimento della ginnastica ritmica è in continua crescita.

1. Bielorussia 
2. Russia 
3. Bulgaria 
4. Azerbaijan 
5. Italia 
5. Germania 
7. Svizzera 
8. Israele

Prossimi eventi: Campionati Mondiali e...

I Campionati Mondiali di ginnastica ritmica 2015 si svolgeranno a Stoccarda dal 7 al 13 settembre, e vedranno partecipare anche la squadra italiana senior, che dopo l'argento ottenuto nel 2014 e i successi alla World Cup di inizio stagione, cerca nuovamente il podio.

Il prossimo appuntamento con le 'farfalle' della ritmica italiana è a Desio, il 10 maggio, con il Golden Butterfly Gala, diventato ormai un appuntamento annuale di successo.

Segui la nostra pagina Facebook!