La Lardini che non ti aspetti se non avessi visto il suo andamento durante questa regular season. Dopo Soverato, per mano della formazione marchigiana cade un'altra grande: la Saugella Team Monza, al termine di un match in cui la formazione in maglia bianca (da trasferta) rischia il tracollo dopo la rimonta brianzola, tira fuori le unghie e porta a casa il tie break.I due punti conquistati sono pesanti perché permettono a Filottrano di mantenere il quarto posto in classifica a quota 38 punti, seppur in coabitazione con MyCicero Pesaro vincente per 3-0 contro Olbia, con un punto di vantaggio sull'inseguitrice Delta Informatica Trentino (3-0 sulla Beng Rovigo).

Al PalaIper, la Lardini Filottrano mette subito il turbo e Monza alle corde, trovando a metà del primo set un filotto di punti che la porta al time out tecnico sull'8-12.Il divario di quattro punti diventa una costante per tutto il primo parziale, che porterà le marchigiane sul 19-23 e sul 20-24 poi, quando Giuliodori chiude per il 20-25. Nuovo set, il secondo, ma con la stessa costante che ha caratterizzato il primo.

Monza si ritrova sempre ad inseguire dall'8-9, trovandosi sotto di tre al time out tecnico (9-12).Filottrano trova un allungo importante in occasione dell'11-17, ma Saugella Team Monza trova nei colpi di Bezarevic i punti che portano le brianzole a tre punti da Filottrano (15-18), svantaggio che si accorcia di un'altra lunghezza in occasione del 17-19.Filottrano tiene lontana Monza e arriva al set point con tre punti di vantaggio, sfruttando la prima palla set con il muro di Cogliandro che chiude i conti per il 21-25.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pallavolo

Dal terzo set comincia la vera partita di Monza, più efficace in ricezione e in servizio rispetto ai due set giocati in precedenza. Le brianzole trovano l'allungo dopo l'8-8, costruendo un margine di 5 punti (14-9), ridottosi poi ad una sola lunghezza in occasione del 15-14. Saugella Team non riesce a staccare Filottrano che rimane sempre incollata, ma sul 23-22 termina la corsa delle marchigiane che subiscono l'attacco vincente di Zago e il muro di Bezarevic per il 25-22 con cui si chiude il terzo set.

Il quarto set è solo ed esclusivamente di marca Saugella, che crea sin da subito un margine considerevole. Il 25-11 di fine quarto parziale la dice tutta sull'andamento del set.Il tie-break mette Monza e Filottrano alla resa dei conti, come nel migliore finale di un mondiale di Formula1. L'equilibrio resta fino al 10-10, quando la formazione ospite trova tre punti consecutivi per il 10-13 e il primo match point con il mani out di Coneo.

Monza resta aggrappata al match trovando il parziale di 3-0, ma al quarto match point la Lardini Filottrano chiude i conti grazie alla fast di Giuliodori, che scrive i titoli di coda di un film durato ben cinque set.

Filottrano, due punti per il quarto posto

SAUGELLA TEAM MONZA – LARDINI FILOTTRANO 2-3 (20-25, 21-25, 25-22, 25-11, 13-15)

Saugella Team Monza: Dall’Igna 1, Zago 18, Candi 8, Devetag 12, Dekany 21, Bezarevic 16, Lussana (L); Cardani, Mazzaro, De Stefani 1.

N.e.: Rimoldi, Visintini, Montesi. All. Delmati - Keller.

Lardini Filottrano: Agrifoglio 3, Kiosi 16, Giuliodori 13, Cogliandro 16, Moneta 10, Coneo 13, Feliziani (L); Villani 4, Coppi, Rita. N.e.: Stincone, Cavestro. All. Pistola - Lionetti.

Arbitri: Vecchione (Sa) e De Sensi (Cz).

Note: Monza: battute sbagliate 8, battute vincenti 4, muri 14, ricezione positiva 53%, attacco 37%. Lardini: b.s. 11, b.v. 6, mu. 10, rice. pos. 55%, att. 34%.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto