Per il settimo appuntamento valido per il mondiale 2016, la Formula 1 approda su un altro circuito storico, quello di Montreal situato in Canada e dedicato a Gilles Villeneuve. Dopo la prima vittoria in stagione per Lewis Hamilton, la sua motivazione sarà ancora maggiore, mentre Ricciardo, Rosberg, Vettel e Raikkonen vorranno sicuramente riscattarsi dallo scarso risultato ottenuto a Montecarlo.

Orari del weekend

Per il GP del Canada, sarà solamente Sky a trasmettere il weekend in diretta, mentre per chi segue sulle reti Rai, dovrà accontentarsi delle differite. Il weekend inizia il venerdì 10 Giugno con la prima sessione di prove libere che si disputeranno alle 16.00 su Sky (e alle 20.30 su Rai Sport 2) e la seconda sessione di libere alle 20.00 su Sky (e alle 00.30 di sabato 11 giugno su Rai Sport 2).

Sabato 11 Giugno, si disputerà la terza sessione di libere alle 16.00 (diretta Sky, mentre la differita Rai Sport 2 alle 22.05) e ci si giocherà la pole position con le qualifiche che prenderanno il via alle 19.00 su Sky e alle 23.25 su Rai 2. Lo spegnimento dei semafori, avverrà domenica 12 Giugno alle 20.00 con la diretta di Sky e la differita della Rai che sarà trasmessa su Rai 1 alle 23.00. Inoltre, si può seguire in streaming le fasi del weekend sul sito rai.tv rispettando gli orari della rete televisiva nazionale.

Informazioni sul circuito

La storia del circuito di Montreal, risale al lontano 1978, quando fu introdotto per la prima volta nel calendario di Formula 1. In quasi 40 anni di vita, il circuito ha subito, a differenza di altri circuiti, poche modifiche ed è una pista che mette a dura prova i freni e c'è un elevato consumo di carburante.

Il GP del Canada presenta il record per la maggior durata di un Gran Premio, infatti la gara disputata nel 2011, a causa del maltempo e della lunga pausa data dalla bandiera rossa, durò quasi 4 ore e vide la vittoria di Button che rimontò dall'ultima posizione e superò Vettel all'ultimo giro. È una pista che mette alla prova le abilità dei piloti, in quanto ci sono delle curve che vanno prese sfiorando i muretti, e l'ultima chicane è costituita dal ''muro dei campioni'' sulla quale tantissimi campioni di Formula 1 hanno avuto un incontro eccessivamente ravvicinato con le barriere. Il circuito è lungo 4.361 metri e il tempo record risale al 2004 con Barrichello su Ferrari che fece segnare un tempo di 1:13.622.

In gara saranno effettuati 70 giri in totale per un distanza di 305 km. Per restare aggiornato sulle ultime notizie sulla Formula 1, clicca sul tasto ''Segui''.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto