Volata imperiosa e controllata in modo superbo di Peter Sagan (Bora-Hansgrohe) che nonostante non avesse un treno è riuscito ad accodarsi a quello della Quickstep Floors di Matteo Trentin, terzo al traguardo di Schaffhausen, e ad anticipare un ritrovato Sacha Modolo (UAE Team Emirates) rivisto finalmente a combattere con i migliori dello sprint dopo un Giro d'Italia altamente negativo e mai vicino al successo di tappa.

Pubblicità
Pubblicità

Fuori dal podio Magnus Cort Nielsen (Orica-Scott) che mette la ruota davanti a quella di Niccolò Bonifazio (Bahrain-Merida), il quale sebbene si lanci sempre negli sprint di gruppo ancora non è riuscito a trovare la vittoria in questo 2017. Sesta posizione per Michael Matthews (Team Sunweb) al quale sono mancate probabilmente le energie nel finale a causa di un attacco ai meno 6km proprio per creare problemi al vincitore di oggi, davanti ad un irriconoscibile John Degenkolb (Trek-Segafredo) che mai è riuscito a reggere la velocità dei migliori, mostrando una condizione non ottimale a pochi giorni dall'inizio del Tour de France.

Pubblicità

Svizzera che porta bene agli italiani in quanto oltre a Trentin, Modolo e Bonifazio nei cinque, troviamo anche Oscar Gatto (Astana) in nona posizione e Salvatore Puccio (Sky) in decima, tra di loro il francese della FDJ Kevin Reza.

Non cambia nulla in classifica generale

Nonostante un arrivo non semplice, la classifica generale rimane invariata con Simon Spilak (Katusha) in maglia gialla con 52 secondi di vantaggio su Damiano Caruso (BMC) e 1'05" su Steven Kruijswijk (Lotto NL-Jumbo).

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Ciclismo

Molto più staccati gli altri con Domenico Pozzovivo (AG2R La Mondiale) che ieri sull'arrivo in quota di Solden ha perso molto e ora si ritrova quarto a 2'28" davanti a Rui Costa (UAE Team Emirates) che si trova a 2'35" e il compagno Mathias Frank a 2'51", che possiede la maglia di miglior svizzero in classifica. Completano la top ten ben quattro spagnoli, in ordine Mikel Nieve (Sky) a 2'54" dalla maglia gialla, Ion Izagirre (Bahrain Merida) a 3'51", il giovane Marc Soler (Movistar) a 4'07" e Pello Bilbao (Astana) a 4'10".

Domani cronometro conclusiva

Domani si terrà la nona e ultima tappa del giro di Svizzera intorno a Schaffhausen con una cronometro di 28,6km che potrà ancora muovere la classifica generale nonostante i distacchi ampi specie sulla maglia gialla; sono però da decidere le posizioni di rincalzo sul podio e per la quarta posizione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto